Calciomercato Milan, pronti a pagare la clausola del fenomeno Nuno Mendes

0
Milan
font. Google

Il Milan è pronto a pagare la clausola rescissoria del terzino portoghese Nuno Mendes, promessa della next generation europea. Quarantacinque milioni di euro da investire sul giocatore che, nelle intenzioni di Pioli sarà il vice Theo Hernandez e con un futuro tra i più luminosi davanti a sé.

A svelare il goloso rumor di mercato è il quotidiano “A bola” che parla di un Milan ormai prossimo a sferrato l’assalto finale al classe 2002 dello Sporting Lisbona. Una indiscrezione che forse costerà cara alla dirigenza rossonera che sperava di fare passare sottotraccia l’affare e concluderlo senza dar modo ad altri di inserirsi nella trattativa.

Si pensa, infatti, che l’aver svelato il retroscena si possano catapultare sul gioiellino lusitano le big di Inghilterra e Spagna. Una grana non di poco conto per il Milan il cui ultimo desiderio è rimanere invischiato in un’asta dissanguatrice. Già in estate il Manchester United si fece sotto con un’offerta che però non concise del tutto i portoghesi. L’idea di un nuovo tentativo in inverno non sarebbe più così remota, anche per risollevare gli animi dell’ambiente rimasti scottati dalla cocente esperienza in Champions League.

Al momento però dalla terra di sua maestà Elisabetta II nessuna voce sembra essere arrivata ad Oporto. Un sospiro di sollievo per Maldini che può approfittare di questo tentennamento per definire i termini della cessione.

Una volta che il giocatore avrà detto si al Milan, partirà una importante sessione di cessioni con Duarte e Musacchio pronti a fare fagotto e lasciare la Serie A.