Calciomercato Napoli, all-in per Emerson ma bisogna fargli posto: chi in uscita?

0
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883

Il Napoli non molla la presa su Emerson Palmieri, esterno mancino italo-brasiliano in forza al Chelsea. Giuntoli non ha ormai nessuna riserva ed ogni occasioni è buona per capire se il perfetto ingranaggio messo a punto da mister Gattuso potrà già a gennaio accogliere l’ex Roma. Eppure un problema ancora rimane. La lista consegnata dai partenopei alla Lega è già al completo. Per tesserare il nuovo esterno bisognerà fargli spazio con una cessione, e visti i tempi che corrono, di pandemia e crisi economica, non è proprio semplice cedere.

La pregevole prestazione di Emerson di ieri contro la Bosnia ha dipanato ogni dubbio sul giocatore. Seppur messo ai margini a Londra, il talento non è in discussione e c’è chi farebbe carte false pur di tesserarlo. A prendersi la leadership del gruppo delle contendenti nelle ultime settimane è stato il Napoli, superando di slancio Inter e Milan.

Non è passata per nulla inosservata la performance della catena di sinistra dell’Italia ieri sera. Emerson e Insigne hanno, per l’intero incontro, fatto impazzire i bosniaci con scambi al bacio e un’intesa che sfiorava la telepatia. I ripiegamenti in difesa di Lorenzo (tornato ad essere “Magnifico“) e le improvviso sgroppate dell’esterno azzurro sono state per 90 minuti il leit motiv della sfida. A Napoli più di qualcuno si è stropicciato gli occhi e strofinato le mani sperando nel tandem riunito al San Paolo.

La trattativa col Chelsea non sembra proprio essere tra le più difficili. I londinesi pretendono una cifra tra i 20 e i 25 milioni per liberare il giocatore. Valutazioni in linea con le doti e soprattutto l’età di Emerson che, il 4 agosto, ha compiuto appena 26 anni. L’unico ostacolo però sembra essere rappresentato dalla lista di calciatori con cui ogni squadra si iscrive al campionato. Lì di posti liberi nemmeno l’ombra e allora che si fa?

L’unica chance è quella di fare posto all’oriundo cercando di piazzare sul mercato di gennaio qualcuno di cui prendere il posto. A prima vista, ad essere sacrificato sull’altare di Emerson dovrebbero essere uno tra Mario Rui e Faouzi Gholuam. Entrambi al centro delle polemiche per non voler seguire più i dettami del sergente Gattuso, potrebbe ricadere almeno su uno di loro la decisione di un addio.