Calciomercato Napoli, Auriemma a Tuttosport:”I soldi per gli acquisti dovranno arrivare dalle cessioni”

0
De Laurentiis, Presidente del Napoli
Fonte foto: Di Gino pilotino - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=65618643

Il calciomercato estivo di quest’anno, sarà molto complicato per i club di tutto il mondo. La crisi finanziaria causata dal Covid-19, ha colpito in maniera abbastanza dura anche il mondo del calcio. Non a caso, basti pensare a top club come Barcellona o Real Madrid, che stanno vendendo giocatori su giocatori per far quadrare i conti. Lo stesso Napoli si ritrova in una situazione molto complicata dal punto di vista economico. Il patron De Laurentiis per prevenire a ciò, ha deciso di puntare sull’autoproduzione per le maglie da gioco (non firmando nessun contratto con sponsor tecnici), e ha dichiarato che dovrà abbassare il monte-ingaggi della squadra azzurra.

La situazione per la società partenoepa è andata peggiorando con la non qualificazione in Champions League. Infatti sembrava un obiettivo a portata di mano dopo una rimonta clamorosa, ma è sfumato tutto nell’ultima fatidica giornata, a cuasa del pareggio col Verona. Senza le entrate provenienti dalla Coppa dei Campioni, il budget del Napoli ad oggi è inesistente. Per questo motivo il presidente azzurro punta a sfoltire la rosa, in modo da ricevere liquidità, do poter essere investita nel mercato in entrata.

Lo stesso giornalista ed ex-telecronista di Mediaset Premium, Raffaelle Auriemma, ha confermato tale situazione, con un suoi intervento nel giornale di “Tuttosport”. Il corrispondente azzurro ha dichiarato ciò: “Il presidente De Laurentiis ha espresso in maniera eloquente il suo proposito: il denaro necessario ad acquistare dovrà arrivare dalle cessioni, dalle casse del club non uscirà un euro. Messaggio ricevuto da tutta la squadra mercato coordinata dal ds Giuntoli, che sta lavorando per mettere a segno un paio di cessioni”.

Secondo molte indiscrezioni, De Laurentiis starebbe provando a piazzare in uscita un top come Kalidou Koulibaly. Una sua possibile vendita potrebbe aprire le porte per un terzino sinistro ( probabilmente Emerson Palmieri), visto che su quella zona di campo, i titolari scarseggiano. Ovviamente ci sarebbe comunque di sostituire un giocatore di questo calibro. Per questo motivo il nuovo tecnico azzurro, Luciano Spalletti, ha richiesto esplicitamente di tenere il centrale senegalese.

Il problema però, ad oggi non sorge, visto che di offerte ufficiali non c’è ne sono. Molto più realizzabili saranno le possibili cessioni di alcuni giocatori considerati come esuberi. Ad esempio, Amato Ciciretti a giorni dovrebbe trasferirsi a titolo definitivo al Pordenone. Lo stesso Gennaro Tutino quasi sicuramente dirà addio al Napoli, conteso tra Parma e la Salernitana. Infine si è parlato molto anche di vendere Ospina, poichè da questa stagione in poi si punterà di più sul giovane Alex Meret.