Calciomercato Napoli, Ciro Venerato spiega le diverse situazioni degli azzurri

0
Intervista a Gigi Perna sul Napoli:

La fine degli europei ha spostato i riflettori sul calciomercato. Le squadre di Serie A non hanno fatto ancora molto. Quasi tutte le società italiane e non solo hanno risentito della crisi economica causata dal Covid-19. Lo stesso Napoli ha subito gli effetti negativi di ciò, da come si è evinto anche dalle dichiarazioni di De Laurentiis. In più, ai partenopei ha pesato molto la non qualificazione in Champions League, e quindi i relativi premi concessi dalla Uefa.

La società azzurra ha molti nodi da sciogliere. In primis deve rafforzare il reparto difensivo, che all’attualità risulta non così adatto e incompleto. In secondo luogo ci sono da rinnovare i contratti di Insigne e Fabian Ruiz, o di venderli quanto prima per non rischiare di perderli a parametro zero. Dal suo canto però, il club partenopeo nella giornata di ieri, ha annunciato il rinnovo di Giovanni Di Lorenzo, fino al 2026.

Il giornalista della rai, Ciro Venerato è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, per parlare di queste situazioni e non solo. L’esperto di calciomercato ha iniziato sull’interessamento del Napoli su Mathias Olivera, terzino uruguaiano sinistro in forza al Getafe: Olivera è stato offerto a Liucci, che cura questi dialoghi con il Napoli e il Getafe. Al momento però il club segue il profilo, ma è una pista troppo calda per le richieste degli spagnoli, che chiedono 15 milioni, molto vicini ai 20 milioni richiesti dal Chelsea per Emerson Palmieri”

Venerato, ha poi continuato sul discorso terzini sinistri, menzionando anche Emerson Palmieri e Dijks: Emerson Palmieri guadagna 3,5 milioni di euro, ma il Napoli potrebbe spalmare l’ingaggio su più anni. Un altro profilo che piace, è quello di Dijks del Bologna, sul quale c’è anche la Roma”. Se da un lato pare risolvibile il problema dell’ingaggio per il terzino dei Blues, ora l’ostacolo è il cartellino, sulla quale il Chelsea non sembra intenzionato a fare sconti. Per il laterale olandese invece, nonostante abbia dimostrato buone qualità in Emilia Romagna, è continuamente tartassato da infortuni. Durante il biennio 2019-2021, Mitchell Dijks è rimasto infortunato, a causa di diversi problemi fisici, per circa 272 giorni.

Infine Venerato ha concluso il suo intervento sul giocatore che sta tenendo col fiato sospeso l’intera tifoseria napoletana, il capitano Lorenzo Insigne. Sia l’ala azzurra che De Laurentiis per ora non si sarebbero incontrati e contattati per discutere sul suo rinnovo; nel frattempo alcuni top club europei si affacciano all’ombra del Vesuvio per il classe 1991: “Il Barcellona segue Lorenzo Insigne e lo abbiamo già detto. Al momento i catalani non hanno disponibilità economica per affondare il colpo. Settimana prossima ci potrebbe essere un vertice in Spagna con il suo entourage, e quindi questo vuol dire che il Barca crede che qualche cessione o svincolo, può affondare il colpo.”