Calciomercato Napoli, dal ‘no’ per Osimhen alla modifica della clausola di Kim. Lobotka firma il nuovo contratto

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Il Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, durante il mercato estivo ha effettuato una vera e propria rivoluzione della squadra, cedendo i cosiddetti senatori ed acquistando nuovi calciatori di prospettiva ma con un grande potenziale sin da subito.

Qualche mese fa, inoltre, è arrivata anche un’offerta importante per Victor Osimhen da parte del Newcastle. La squadra inglese, infatti, aveva messo sul piatto la cifra necessaria per strappare l’attaccante nigeriano al Napoli, circa 100 milioni di euro, ma il presidente azzurro ha deciso di non cederlo ed anzi costruire una squadra incentrata su di lui.

Un altro calciatore importante, quest’anno, è il difensore Kim. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il Napoli starebbe provando già a convincere il giocatore a firmare un nuovo contratto, prevedendo una modifica della clausola contrattuale da 50 milioni di euro e valida nei primi quindici giorni di luglio.

Per un giocatore del suo potenziale, infatti, si tratta di una cifra che, soprattutto i club della Premier, non faranno fatica a versarla.

Intanto, come rivelato da Tuttomercatoweb.com, il Napoli avrebbe raggiunto l’accordo contrattuale con Stanislav Lobotka per la firma del contratto fino al 2027 con opzione per un altro anno. Il portale rivela che la firma del centrocampista sarebbe già arrivata e percepirà uno stipendio da 3 milioni di euro a stagione. Inoltre, per il giocatore un premio alla firma da 2 milioni di euro.