Calciomercato Napoli, De Laurentiis spara altissimo per Lozano. Raiola non ci sta: “Ma non era un pacco?”

Chi vorrà Hirving Lozano dovrà mettere pesantemente mano al portafoglio. De Laurentiis per il messicano chiede una cifra stellare. Raiola, agente del giocatore non la prende benissimo.

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

De Laurentiis molto probabilmente passerà alla storia come uno dei presidenti più eccentrici mai visti in Serie A. Attento e vicino alla squadra quanto e più del dovuto a volte, riesce allo stesso modo ad essere pragmatico e senza mezzi termini. Nel suo mirino questa volta ci sarebbe finito Hirving Lozano, giocatore messicano ardentemente voluto da Ancelotti e a più riprese rimproverato dal patron per la sua scarsa vena realizzativa.

Lozano è senza alcun dubbio l’eredità più grande che Carlo Ancelotti ha lasciato a Napoli nella sua parentesi di un anno e mezzo sulla panchina azzurra. Salutato all’inizio come un bomber di respiro europeo, l’ex PSV ha brillato molto meno di quanto preventivato nelle sue stagioni italiane. Considerato l’esborso piuttosto importante da parte della società, ci si attendeva molto di più da chi era atteso in città come un centravanti di razza.

Tutto ciò non ha fatto altro che dare spazio a diversi voci che lo avrebbero voluto assoluto protagonista del calciomercato della prossima estate, con tante squadre già pronte ad accaparrarselo a prezzo di saldo. L’attenta regia del super agente Mino Raiola sarebbe stata già in preallarme. Eppure non sarà così facile strappare il messicano al Napoli.

Secondo alcuni rumor Raiola avrebbe chiesto personalmente quanto la proprietà si attenderebbe dalla cessione di Hirving Lozano. La cifra che si è sentito dire lo avrebbe decisamente spaventato. Aurelio De Laurentiis, a suo dire, avrebbe risposto senza alcun tentennamento 80 milioni di euro.

La reazione di Raiola non ha tardato a palesarsi. Con il sorriso sornione che lo contraddistingue, l’italo-olandese avrebbe esclamato: “Ma non era un pacco?“. I rapporti tra i due non si sarebbero certamente ammalorati ma una richiesta del genere, di sicuro, taglierà via dalla scena una parte enorme di pretendenti al cartellino dell’ex PSV. Riuscirà ADL a ricevere quanto desiderato?