Calciomercato Napoli, Giuntoli sulle tracce di Montero: l’Atletico ascolta attentamente il ds azzurro

Montero rimane l'obiettivo numero uno per la difesa del Napoli del futuro. Sarà lui a raccogliere l'eredità di Maksimovic, ormai pronto a lasciare il club a fine stagione.

0
giuntoli
Cristiano Giuntoli, ad del Napoli. Foto da gonfialarete su concessione Creative Commons

Cristiano Giuntoli non molla Francisco Montero e intensifica i contatti con l’Atletico Madrid per il difensore classe ’99. Il giocatore, in prestito al Besiktas fino a fine stagione ha sbalordito il ds del Napoli che vede in lui l’unico vero erede di Nikola Maksimovic destinato a salutare la compagnia azzurra a fine stagione.

Dalla Spagna sono sicuri. Francisco Montero è l’obiettivo numero uno del Napoli per puntellare la propria difesa che in estate potrebbe subire un restyling piuttosto corposo. Il centrale difensivo Maksimovic, dopo tre stagioni nel celebre Golfo, ha deciso di mettere fine ad ogni possibilità di accordo. Non ci sarà nessun rinnovo last minute per l’ex Torino e Spartak Mosca che potrebbe volare in Spagna o in Inghilterra.

Montero sarà il candidato ideale per non far sentire troppo la mancanza del serbo. Giovane, dotato di ottime doti fisiche e con un futuro che appare giorno dopo giorno sempre più roseo, l’ex primavera dell’Atletico Madrid difficilmente potrà continuare la sua avventura con i Colchoneros quando terminerà la stagione in Turchia.

Nonostante il lungo corteggiamento però, non sarà facile strappare il difensore ai biancorossi di Madrid. Intanto il Besiktas può vantare un diritto di riscatto nei suoi confronti anche se dalla Turchia ancore nessuno si sarebbe espresso in merito. L’altro scoglio sarebbe rappresentato dalla valutazione che Simeone fa del suo giocatore.

L’Atletico ha infatti fatto sapere che per Montero non ci sarà nessuna possibilità di un ulteriore prestito e che chi lo vorrà dovrà sborsare circa 10 milioni di euro in un’unica soluzione. Toccherà proprio a Giuntoli e al patron De Laurentiis cercare di far abbassare le pretese agli spagnoli. Impresa non semplice ma neppure impossibile. La trattativa, inoltre, potrebbe subire una rapida accelerata se un totem della difesa come Koulibaly dovesse partire in estate. Le due di Manchester, Liverpool e PSG seguono da tempo il senegalese. I 60 milioni provenienti dalla sua cessione potrebbero subito essere reinvestiti proprio per Montero.