Calciomercato Napoli, Hysaj nel mirino del Milan ma il ritorno di Sarri apre al rinnovo

Elseid Hysaj, in scadenza a giugno, è destinato a lasciare Napoli dopo sei anni in azzurro. Tante le voci contrarie all'addio anche se un accordo last minute non è da escludere, soprattutto se si accostasse al ritorno nel club di Maurizio Sarri.

0
Hysaj Napoli
Hysaj

Elseid Hysaj rimane una questione aperta per il Napoli, sempre in ballo tra un rinnovo last minute e un addio davvero doloroso. Il terzino sinistro sta dimostrando di essere uno dei migliori interpreti del ruolo e su di lui si stanno muovendo già diversi club che sperano in un grande colpo a zero, primo tra tutti il Milan. Eppure un clamoroso ritorno al timone del Napoli potrebbe bloccare tutto.

Le parole pronunciate recentemente dall’agente dell’albanese, infatti, raccontano di una possibilità -seppur remota- di rinnovo. Una apertura dovuta essenzialmente ad un cambio di modulo operato al Napoli soprattutto sotto la guida di Maurizio Sarri. A parlare è Mario Giuffredi, procuratore e fondatore della MARAT Football Management, che in una recente intervista spiega: “Futuro? Se arriverà un allenatore con la difesa a quattro si sposerebbe bene con Elsi”. Un indizio che non lascia spazio a tanti dubbi.

L’agente, nonostante le voci di addio, ci tiene ad elogiare il comportamento molto professionale del suo assistito dichiarando: “Si sta esprimendo ai livelli che esprimeva quando c’era Sarri. Hysaj sta dimostrando che anche senza rinnovo di contratto non dà problemi, fa il suo lavoro. Viene pagato ed è riconoscente al club, perché non dovrebbe farlo? Ci sono tanti calciatori in scadenza, come Maksimovic e Donnarumma al Milan, non vedo perché non dovrebbero agire con professionalità”.

Nonostante le parole di apertura verso il club, rimane però la convinzione che a fine stagione il giocatore cambierà aria. A svelarlo, ancora una volta, Giuffredi che chiosa: “Dopo tanti anni e tanti momenti in cui ci siamo incontrati per il contratto senza trovare accordo è giusto che cambi aria e vada ad affrontare nuove esperienze”. 

A chiudere la questione ci ha poi pensato anche il giornalista RAI e tifoso partenopeo, Ciro Venerato che a Radio Kiss Kiss Napoli ha dichiarato: “Sarebbe un grande errore perdere Hysaj, non è detto che il Napoli ci vada a guadagnare con l’eventuale sostituto. Hysaj è duttile, gioca sulle due fasce. Un giovane, un buon terzino destro, costa almeno 6-7 milioni minimo, poi devi dargli un ingaggio almeno da 600-700mila euro? Se fai la somma e valuti il rinnovo di Hysaj, che è una certezza, non so se il Napoli ci andrà a guadagnare. Per me sarà un rimpianto l’eventuale addio dell’albanese. Io, ripeto, confermerei Hysaj. Conterei fino a dieci prima di perderlo dandolo alle rivali del campionato. La Juve fa scuola: ha vinto coi giocatori storici, con lo zoccolo duro che resiste. Anche il Napoli deve continuare ad averlo”.