Calciomercato Napoli, Il Mattino: “La richiesta per Barak è di 20 milioni, ma…”

0
Antonin Barak, fonte: wikipedia

Dopo un anno di pura austerità del Napoli, caratterizzato da pochi acquisti, con la conquista di un posto in Champions, gli azzurri sono tornati scatenati sul mercato. Nonostante la sessione debba ancora cominciare, Giuntoli & Co. già hanno portato a termine l’acquisto della giovane ed interessante promessa Khvicha Kvaratskhelia e il terzino sinistro Mathias Olivera, porveniente dal Getafe.

In tutto ciò, c’è da aggiungere anche la dichiarazione di De Laurentiis che ha confermato il riscatto di Frank Zambo Anguissà. In attesa di conoscere quale sarà il futuro di Fabian Ruiz, Mertens e di altri top player che hanno mercato, il Napoli non si ferma e continua a valutare altri possibili acquisti.

Uno dei nomi più caldi e gettonati è quello di Antonin Barak, centrocampista ceco e classe 94′, dove ha giocato due ottime stagione col Verona. In particolare quest’ulitma in cui ha raggiunto quota 11 goal e 4 assist. Lo stesso presidente dell’Hellas, Setti, ha dichiarato che il loro giocatore è pronto e si sente pronto per un grande club, sia italiano che non.

Il posto che eventualmente andrebbe ad occupare nello scacchiere di Spalletti, è lo stesso di Zieliniski. Il polacco, dal suo canto, non ha disputato una stagione al top, risultando in molte gare spento e mai al centro del gioco. Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti,  in caso di offerte importanti il polacco potrebbe essere sacrificato, motivo per cui è bene muoversi con anticipo sulle eventuali alternative.

Secondo l’edizione odierna de “Il Mattino”, il Verona sarebbe fermo ancora sulla richiesta per circa 20 milioni. La possibilità di giocare la Champions per il giocatore ceco, sarebbe una motivazione in più per chiedere alla società di fare un piccolo sacrificio e venire incontro alle richieste della società azzurra.