venerdì, Giugno 14, 2024
HomeSportCalcioCalciomercato Napoli, in cinque ai saluti: De Laurentiis chiamato agli straordinari

Calciomercato Napoli, in cinque ai saluti: De Laurentiis chiamato agli straordinari

La prossima finestra di calciomercato sarà una delle più intense mai viste dalle parti di Castel Volturno. La rosa agli ordini di Gattuso subirà un profondo restyling dettato dalle voci di addio e da chi dovrà subentrare per non far rimpiangerli troppo. Una super lavoro che passa dalla scrivania del patron De Laurentiis e per quella del DS Giuntoli e che li terrà impegnati fino agli ultimi scampoli di agosto.

Se la situazione riguardante Mertens appare in netto miglioramento dopo gli incontri distensivi tra giocatore e dirigenza (proposti due anni di contratto e poi un ingresso in società), così non sembra la questione legata all’altro attaccante in scadenza di contratto, José Maria Callejon. Lo spagnolo dopo un intensa parentesi a Napoli potrebbe sfruttare la fine del contratto per ritornare in Liga, anche se le offerte più allettanti rimangono quelle dalla Cina e dagli Stati Uniti.

Se il PSG appare in ritirata sul fronte Koulibaly, il destino del senegalese rimane ormai segnato. Per lui si potrebbero aprire le porte della Premier League ma difficile sapere chi sarà tra Guardiola, Klopp o Solskjaer a spuntarla. Per il totem difensivo comunque il Napoli si aspetta di incassare non meno di 60 milioni di euro.

Medesima valutazione che i manager Azzurri fanno anche per il brasiliano Allan, anche lui segnalato in uscita dopo un anno tra i più difficili della sua carriera. I rapporti con Gattuso non sono migliorati dopo la dura reprimenda di febbraio che volevano il giocatore tra i più pigri del gruppo. In estate sarà addio. Le offerte non mancano ma starà al Napoli vagliare la più vantaggiosa.

Infine, a salutare la truppa partenopea saranno il colosso polacco , Arek Milik e il laterale difensivo franco-algerino Ghoulam. Nonostante la chiara importanza all’interno delle fila napoletane, i due giocatori sono entrambi alla fine del proprio ciclo nel club. Se l’attaccante ha stimolato l’interesse della Juventus, un po’ più oscuro appare il destino del terzino in bilico tra Italia e Francia. Anche in questo caso le plusvalenza la faranno da padrone. Tutto denaro che sarà comunque prontamente reinvestito per garantire a Gattuso una rosa all’altezza delle ambizioni sue e di tutta la tifoseria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME