Calciomercato Napoli, Koulibaly vuole il rinnovo ma De Laurentiis a quelle cifre non ci sta!

Koulibaly cerca di ricucire lo strappo con la società ma le sue richieste per rinnovare il contratto rimangono inarrivabili. In estate sarà cessione.

0
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166

Il destino di Kalidou Koulilbaly è ormai scritto. Il forte difensore senegalese verrà ceduto in estate al miglior offerente e pazienza se dal suo entourage arrivano parole di apertura verso il club che aveva così tanto criticato in passato. De Laurentiis non si fa intimorire dalle ricadute che un tale addio potrà avere sulla piazza partenopea e prosegue nel suo progetto di rinnovo della prima squadra abbattendone i costi degli ingaggi.

Dopo almeno due stagioni a biasimare l’operato della dirigenza azzurra, gli agenti di Koulibaly ora sembrano pronti a firmare l’armistizio. Sarebbe arrivata voce, in realtà, che il difensore centrale avrebbe chiesto un appuntamento direttamente al patron ADL per discutere di un eventuale rinnovo. Una possibilità neppure mai presa in considerazione finora in casa Napoli.

Pare infatti che il progetto di ADL e soci abbia decisamente convinto il giocatore a voler continuare col Napoli ben oltre la data del 30 giugno 2023. L’arrivo di Spalletti entusiasma il senegalese che avrebbe addirittura chiesto il rinnovo contrattuale ai manager azzurri.

Unico, immenso scoglio sembrano però essere le condizioni che Koulibaly avrebbe dettato alla società. Il nuovo contratto si stipulerà soltanto al raggiungimento dell’incredibile cifra di 6 milioni a stagione più bonus. Una enormità soprattutto per un club che vorrebbe diminuire il più possibile il proprio monte ingaggi. Con quella cifra il difensore diventerebbe il più pagato del gruppo, superando di slancio anche l’uomo-simbolo Lorenzo Insigne.

La risposta della società, non certo difficile immaginarlo, sarà dunque un perentorio no. De Laurentiis, anzi, starebbe continuando a proporre il proprio tesserato un po’ ovunque in Europa. L’anno scorso, secondo alcune fonti interne al club, avrebbe rifiutato un’offerta da quasi 80 milioni per Koulibaly. L’impressione è che una stagione dopo chiunque proponesse una cifra attorno ai 60 milioni potrebbe ricevere immediatamente il placet per un trasferimento lampo.