Calciomercato Napoli, Milik via, Koulibaly forse: telefonata col presidente De Laurentiis

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Dopo l’acquisto di Victor Osimhen, il mercato del Napoli si è fermato. La mancata qualificazione alla prossima Champions League pesa come un macigno per le casse della società, che ora è costretta a cedere alcuni dei suoi campioni, anche a prezzo di saldo.

Il primo che farà le valigie nelle prossime ore è Arek Milik. Visto il contratto in scadenza il prossimo anno e la necessità della società di fare cassa, Aurelio De Laurentiis ha ceduto ad un’offerta quasi ridicola per il calciatore, che andrà via meno per il prezzo per cui è stato pagato quattro anni fa.

Un altro calciatore pronto a fare le valigie è Kalidou Koulibaly. Il forte centrale del Napoli è in trattativa con il Manchester City per il trasferimento. Tuttavia, la dirigenza azzurra vorrebbe qualche milione in più rispetto ai 75 offerti da Pep Guardiola.

Questo lungo tira e molla potrebbe portare il potente club inglese a dirigersi verso altri difensori.

Da qui, quindi, la possibilità che Koulibaly resti a Napoli. Nelle scorse ore, infatti, il calciatore avrebbe avuto un colloquio telefonico con Aurelio De Laurentiis. Il difensore avrebbe espresso la sua volontà di restare a Napoli, ma con un contratto migliore rispetto ai 6 milioni di € annui che percepisce attualmente. Difficile capire come finirà. Mai Aurelio De Laurentiis si è spinto così tanto per un singolo giocatore ed inoltre la società deve assolutamente fare cassa.