Calciomercato Napoli, parla l’agente di Montero: “Ipotesi Napoli? Perché no!”

Francisco Montero, giovane spagnolo in prestito al Besiktas potrebbe essere il prossimo colpo in mezzo alla difesa da parte del Napoli. L'agente apre all'approdo in azzurro. Eppure nel club non c'è soltanto il Colchonero sotto la lente d'ingrandimento.

0
Napoli
Pixabay

Il Napoli incassa il sì di Francisco Montero. Attraverso le parole del suo procuratore è davvero facile capire che il difensore del Besiktas – ma di proprietà dell’Atletico Madrid – sarebbe davvero felice di potersi unire al gruppo azzurro. Una possibilità che metterebbe fine all’annosa questione della retroguardia azzurra.

Ai microfoni di CalcioNapoli24 TV, emittente campana sul digitale terrestre al canale 296, il procuratore Alejandro Camano avrebbe dichiarato: “Se ho parlato col Napoli di Francisco Montero? Parlo di tutto con tutti. A fine anno tornerà all’Atletico Madrid e quando saròà lì parlerò con Diego Simeone per capirne il futuro. Ipotesi Napoli? Perché no, mi piacerebbe“.

Il giocatore spagnolo, dopo un’esperienza con i Colchoneros e un anno in prestito al Deportivo La Coruña, oggi è il difensore centrale titolare del Besiktas, il club capolista della Super Lig turca. Anche a tal proposito l’agente chiosa: “Per lui giocare in Turchia è un’esperienza impressionante. Sta giocando una stagione meravigliosa e spero possa vincere il campionato“.

Il valore del giocatore oscilla da tempo attorno ai 5 milioni di euro. Una cifra decisamente abbordabile. Così come abbordabile è il contratto che lo lega all’Atletico Madrid: un triennale da 2 milioni a stagione. Il Napoli pensa al colpaccio che potrebbe arrivare in tempi davvero celeri. Tutto sta nel capire le intenzioni dell’Atletico Madrid.

Nonostante l’interesse per Montero non perdono però quota le piste che portano ad altri talenti da tempo sotto la lente di ingrandimento del Napoli. Il giovane Matteo Lovato dell’Hellas Verona e soprattutto Eric Garçia, di scuola blaugrana, sono i grandi sogni della dirigenza partenopea che però non perde d’occhio anche il più maturo Mustafi e il corazziere Boateng.