Calciomercato Napoli, per la fascia Giuntoli ha già pronto un nome: Deulofeu torna in A

0
Gerard Deulofeu fonte foto: By Catherine Kõrtsmik from Tallinn, Estonia - U-19 Portugal vs Spain.Uploaded by Dudek1337, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20205394

Dopo tre anni in Premier le strade di Gerard Deulofeu e della Serie A si potrebbero incontrare nuovamente grazie all’interesse sempre vivo del ds Giuntoli per il fantasista spagnolo. Il dirigente azzurro infatti avrebbe pensato all’ex Milan proprio per rinforzare il reparto avanzato, alla ricerca di volti nuovi nelle zone esterne.

Il talentino di scuola Barcellona è sempre stato un pupillo di Giuntoli che vede nel giocatore quel giusto mix di estro ed incoscienza che lo renderebbero capace di giocare su entrambi i lati dello scacchiere di Gattuso. L’allenatore calabrese inoltre lo conosce abbastanza bene, considerato che lo spagnolo è già stato un suo calciatore da gennaio a giugno 2017. Il campione del mondo di Berlino 2006 all’epoca puntò su Deulofeu in diciotto match in cui venne ripagato con 4 gol e 3 assist. L’operazione evidentemente deve essere piaciuta anche ai vertici napoletani che vorrebbero rivedere tecnico e giocatore ancora insieme nella prossima stagione.

A rilanciare il rumor di mercato ci ha pensato il noto giornalista e opinionista sportivo Gianluca Di Marzio che a riguardo chiosa: “Il club ha avviato nuovi contatti per Deulofeu. Lo spagnolo ha più volte ribadito la sua intenzione di ritornare in Italia ed ora flirta con il Napoli”. Una dichiarazione che ha acceso l’entusiasmo in città e ora potrebbe vedere le due parti parlarsi a stretto giro di posta.

Continua poi Di Marzio: “Deulofeu è un vecchio pallino del ds azzurro Giuntoli che già lo voleva ai tempi di Sarri. Non resta che da capire se l’operazione si potrà fare con la formula del prestito con diritto di riscatto (oppure obbligo legato ad un determinato numero di presenze), comunque l’ex Milan può diventare un’opportunità per la fascia”. L’ex Barça vanta un contratto fino a giugno 2023 con il Watford appena retrocesso in Championship.

Il club inglese protenderebbe per una cessione definitiva a fronte di un impegno economico non inferiore ai 25 milioni. Il Napoli, come anticipato da Di Marzio, opterebbe più volentieri per un prestito con diritto di riscatto ma potrebbe accordarsi anche per un obbligo nell’ordine dei 10-15 milioni di euro. Le parti non sono lontane e la fumata bianca potrebbe arrivare entro la fine della settimana.