Calciomercato Napoli, Reinildo Mandava è l’uomo giusto ma potrebbe non bastare il suo sì per l’acquisto!

Reinildo Mandava è l'uomo che potrebbe regalare al Napoli nuove emozioni e una nuova spinta propulsiva sulla fascia sinistra. Il giocatore ha già dato l'okay ma l'agente vuole scatenare un'asta per strappare un contratto migliore al Lille, squadra nella quale milita.

0
Reinildo Mandava, premiato dal Presidente de Mozambico per meriti sportivi. Foto profilo Instagram ufficiale

Reinildo Mandava, premiato come terzino numero uno di Francia dell’ultimo campionato è l’obiettivo primario del Napoli per la fascia sinistra. L’infortunio di Ghoulam, le poche certezze offerte da Mario Rui e il tramonto della trattativa per Emerson Palmieri proiettano il giocatore del Mozambico ai vertici della classifica di gradimento di Giuntoli e soci. Peccato che nonostante il sì all’operazione dato dallo stesso giocatore permangono difficoltà legate ad alcuni aspetti della faccenda.

Il passaggio di Lukaku al Chelsea dietro la corresponsione di 100 milioni di euro e il cartellino di Marcos Alonso, di fatto mette fine al corteggiamento del Napoli ad Emerson Palmieri. Il terzino azzurro rimarrà a Londra e molto probabilmente nelle prossime settimane firmerà anche un rinnovo del contratto in scadenza la prossima estate.

Eppure la dirigenza del Napoli è pronta a fare di necessità virtù e se non sarà l’ex Roma a prendere posto nell’undici di Spalletti allora toccherà al ventisettenne fresco vincitore della Ligue 1, Reinildo Mandava.

Giuntoli lo osserva con attenzione sempre crescente dallo scorso maggio e i rapporti con la squadra francese e gli agenti del calciatore sono ottimi. lo stesso Reinildo a più riprese avrebbe ammesso di essere affascinato dall’Italia e dalla Serie A. Un attestato di amore in piena regola che potrebbe far pendere la bilancia della trattativa dalla parte del Napoli.

Nonostante ciò la trattativa potrebbe molto presto mettersi in salita, almeno a sentire le parole dell’agente Manuel Tomas che ai microfoni di Calcionapoli24 avrebbe dichiarato: “C’è un anno di contratto, il Lille vorrebbe trattenerlo ed è normale che sia così dopo un anno del genere”. Una manovra che mira a rendere più forte la posizione del suo assistito in sede contrattuale e strappare un contratto super in caso di accordo col Lille.