Calciomercato, un ex Juve nel mirino di Maldini: ieri l’incontro a Milano con l’agente

Mandzukic sarebbe disposto a cominciare a Milano nel più breve tempo possibile

0
fonte foto: Wikipedia commons

Ormai la sessione di calciomercato di gennaio è cominciata più di 10 giorni fa, e le idee che potevano concretizzarsi in trattative sono a questo punto molto più che idee. Questo è anche il caso di Mandzukic, attaccante svincolato che potrebbe fare al caso di Pioli.

Il suo approdo a Milano, infatti, sarebbe vantaggioso sia dal punto di vista dell’apporto qualitativo che garantirebbe alla rosa, sia dal punto di vista economico, dato che non sarebbe necessario alcun accordo con club per poterlo prendere.

Secondo fonti vicine al club ieri ci sarebbe stato un incontro tra l’agente del giocatore e la dirigenza del Milan, ed una delle ipotesi più accreditate sarebbe quella di un contratto di soli sei mesi per valutare la sua esperienza ed il suo rendimento a Milano.

Tuttavia a preoccupare sarebbe la sua attuale condizione fisica, dato che il croato non disputa una partita ufficiale dallo scorso 7 marzo 2020, quando giocata con la maglia dell’Al-Duhail in Qatar.

“Ho ancora tanta voglia di dimostrare che valgo nonostante i miei 35 anni, ho continuato ad allenarmi in palestra e scommetto di essere già pronto a scendere di nuovo in campo”, sarebbero state queste la parole dette dallo stesso Mandzukic nel corso di una telefonata a Maldini, che aveva voluto sentirlo personalmente.