sabato, Aprile 13, 2024
HomeSportCalcioCalzona, l'ex compagno di banco svela: "È un ragazzo tranquillo, ma tifava...

Calzona, l’ex compagno di banco svela: “È un ragazzo tranquillo, ma tifava Juventus”

Francesco Calzona ha fatto il suo esordio sulla panchina del Napoli contro il Barcellona. Tanta emozione per il mister che, dopo essere stato in azzurro come secondo, ha ora assunto il comando della squadra, con Aurelio De Laurentiis che ha voluto affidare a lui il ruolo di allenatore dopo i ‘fallimenti’ di Rudi Garcia e Walter Mazzarri.

Calzona è arrivato a Napoli in punta di piedi, con grande entusiasmo e senza paura di allenare calciatori del calibro di Kvara ed Osimhen. Unica pecca, forse, la squadra per cui faceva il tifo: la Juventus.

IL LUNGO VIAGGIO DI CALZONA PER ARRIVARE A NAPOLI. L’EX COMPAGNO DI BANCO: “UN RAGAZZO TRANQUILLO, MA TIFAVA JUVENTUS”

Ai microfoni di LaCnews24, infatti, è intervenuto il titolare di un bar del suo paese Natale, Cessaniti, un paesino vicino Vibo Valencia, il quale ha dichiarato che “Era un mio compagno di banco, poi si è trasferito ad Arezzo. Ma rientra sempre qui a Cessaniti dove vive il fratello e i suoi genitori. Un ragazzo tranquillo, appassionato di calcio. Ma tifava Juventus…”.

Ovviamente il mister, durante la sua carriera sportiva, si sarà appassionato anche della piazza azzurra dopo aver passato diversi anni in Campania. Sicuramente, dopo le sue esperienza partenopee, Napoli avrà sempre un posto nel cuore dell’allenatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME