Come sono cambiati gli attori negli anni

0

Il mondo di Hollywood ospita attori di alto livello, alcuni di questi hanno iniziato la loro carriera nei lontani anni ottanta e sono tutt’ora dei must nel mondo dello spettacolo.

Vediamo come sono cambiati gli attori nel corso degli anni e che cosa (o chi) li ha fatti diventare famosi.

La dea Meryl Strepp, che detiene il record di candidature agli Oscar ha iniziato la sua carriera nel lontano 1977 con la pellicola Giulia del regista Fred Zinnemann in cui le era stato dato un ruolo minore (il regista Dino De Laurentis l’ha rifiutata per il film King Kong perché la considerava brutta). E’ solo nell’anno successivo nel 1978 che grazie al film Il cacciatore Meryl ottiene la sua prima candidatura agli Oscar. Tutt’oggi la Streep (protagonista di molti film di successo) preserva la sua immensa bellezza e il suo talento da attrice.

Meryl Streep

Robert De Niro classe 1943 ha iniziato la sua carriera nel 1965 nel film “The Encounter”. Il vero successo arriva però solo all’età di trentanni dove grazie alla pellicola Il padrino- parte II in cui interpreta Vito Corleone vince il suo primo premio Oscar per attore non protagonista. Tutt’ora impegnato nel nuovo film “Nonno scatenato” al fianco del giovane Zac Efron, De Niro è riuscito a preservare quello sharm che tanto lo ha contraddistinto da giovane.

Robert De Niro

L’attore, regista e musicista rock Kevin Costner, ha iniziato la sua carriera nei lontani anni ottanta con il film Fandango. Solo nel 1991 riceve la sua prima statuetta degli Oscar nel ruolo di regista per il film “Balla coi lupi”. Negli ultimi anni ha iniziato una nuova carriera da rock star che gli ha permesso di pubblicare un album di grande successo.

Kevin Costner

Bruce Willis è apparso per la prima volta nel mondo del Cinema nel 1980 in “Delitti inutili” al fianco di Frank Sinatra. Il trampolino di lancio per la sua carriera lo ha nel 1985 quando prende parte al film Moonlighting , per cui vince un Golden Globe e un Emmy Award.

Bruce Willis