Campagna vaccinale, ecco i paesi con più dosi somministrate

0
Campagna vaccinale, Farmacista, Vaccino italiano, Vaccino anti COVID-19, Vaccino contro il Coronavirus
siringa Vaccino, Fonte Pixabay, Autore MasterTux

Ora che il vaccino è disponibile, la lotta contro il COVID-19 infuria sempre di più. La campagna vaccinale di molti paesi è infatti molto aggressiva, in modo da sconfiggere al più presto la pandemia. In tal senso la domanda sorge spontanea, quale sono le nazioni che hanno somministrato più dosi dell’antidoto al coronavirus? Cerchiamo di capirlo insieme.

AI PRIMI POSTI DEL PODIO – Con oltre 90 milioni di contagi e 2 milioni di decessi nel mondo, attualmente sono 29 milioni invece le persone vaccinate. Un numero incoraggiante, il quale se continua ad aumentare, non lascerà scampo al virus che continua a terrorizzare la popolazione mondiale.

I paesi grazie ai quali si è raggiunta questa importante cifra sulle vaccinazioni sono essenzialmente Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrain. Il primo totalizza 1,93 milioni di dosi somministrate, equivalente a più del 20% della popolazione locale e in sole 3 settimane. Il secondo e il terzo invece si aggirano rispettivamente sui 12,9% e 5,75%. Questo secondo i dati forniti da “Our World” e prendendo in conto la percentuale di popolazione di ognuna di queste nazioni.

Se invece parliamo del numero di persone effettivamente vaccinate, allora la campagna vaccinale degli Stati Uniti vince di gran lunga. Infatti nel paese a stella e strisce si contano 9,33 milioni di casi. Seguiti dalla Cina, con 9 milioni, dalla Gran Bretagna, con 2,84 milioni ed infine l’Israele con appunto 1,93 milioni vaccinati.

L’ITALIA – Nonostante in entrambi i casi considerati l’Italia non si trovi al primo posto, non è neanche tra gli ultimi, anzi proprio il contrario. Il Bel paese infatti si trova all’ottavo posto della classifica e conta ad oggi 791.734 persone vaccinate, corrispondenti circa all’1,31% della popolazione. Un numero per niente irrisorio che ci auguriamo possa salire ulteriormente.