Campania, De Luca contro il reddito di cittadinanza: “Si sono create delle anomalie”

0
Fonte: Ansa

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato, questa volta, non dell’emergenza Covid ma della situazione riguardante il Reddito di Cittadinanza.

Se tu mi dai 700 euro al mese e io mi vado a fare qualche doppio lavoro non ho interesse ad alzarmi la mattina alle 6 per andare a lavorare in un’industria di trasformazione agricola“.

Mi è stato confermato che alcune attività commerciali non apriranno, anche quando sarà consentito, perché per le attività stagionali non si trova più personale, non si trovano più camerieri. Già lo scorso anno nell’industria conserviera non si trovavano stagionali. È uno dei risultati paradossali dell’introduzione del reddito di cittadinanza“.

Vincenzo De Luca ha quindi criticato il sussidio messo in campo dal Movimento 5 Stelle, mettendo in campo un esempio ben specifico di quanto accade.

Vincenzo De Luca ha infine concluso: “A volte c’è gente che prende il reddito di cittadinanza e va a lavorare a nero. Si sono create delle anomalie, degli imbrogli, come sempre accade in Italia, che finiscono per danneggiare l’economia del nostro Paese“.