Campania, ecco i primi Comuni che vietano l’uso di piatti, bicchieri e posate di plastica: multe fino a 500 euro

Ecco quali sono i Comuni che hanno vietato l'utilizzo di piatti e bicchieri di plastica...

0
Piatti bicchieri di plastica
Piatti bicchieri di plastica

A poche ore dallo sciopero generale messo in atto dagli studenti per protestare contro i cambiamenti climatici, in Campania emergono i primi segnali incoraggianti relativi al tema ambientale e alla plastica nei mari.

Il Cisi, il Consorzio intercomunale servizi Ischia, composto dai sindaci dei sei Comuni isolani, ha infatti approvato all’unanimità una bozza di ordinanza con la quale si vieta in tutta l’isola di vendere e di utilizzare manufatti monouso di plastica ad uso alimentare, quali piatti, bicchieri e posate, ma anche contenitori monouso in spiaggia.

Per consentire ai rivenditori di smaltire i prodotti in plastica si permetterà la vendita degli stessi fino ai 90 giorni successivi all’ordinanza. In caso di violazione la sanzione per esercizi commerciali e cittadini può arrivare fino a 500 euro. Probabile che anche altri Comuni campani decidano di seguire l’iniziativa nei prossimi mesi.