Campania, l’Unità di Crisi mette in guardia la popolazione: “Zona rossa inevitabile”

0
Fonte: Wikipedia Commons

In Campania è arrivata la terza ondata. Le varianti, soprattutto quella inglese, hanno preso il sopravvento e la situazione è ritornata ad essere critica.

Per questo motivo, come anticipato dall’Unità di Crisi della Regione Campania, si passerà dalla zona arancione a quella rossa, ovvero il maggior livello di rischio.

Si è deciso di impegnare in un’azione straordinaria il Tigem e l’Asl Napoli1 per rendere quanto più puntuale e capillare l’individuazione delle varianti. È un lavoro indispensabile a fronte di una crescita del contagio che rende ormai inevitabile la “zona rossa” in Campania“.

La Task Force di Vincenzo De Luca ha quindi messo in guardia la popolazione a rispettare le nuove regole.

Con la zona rossa vi sarà il divieto di circolare anche nel proprio Comune. Inoltre molte attività saranno costrette alla chiusura.