sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàCampania, Vincenzo De Luca: "Siamo in guerra, ma evitiamo psicosi: milioni i...

Campania, Vincenzo De Luca: “Siamo in guerra, ma evitiamo psicosi: milioni i vaccinati con Astrazeneca”

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha voluto lanciare un messaggio alla popolazione campana dopo i recenti fatti sul vaccino Astrazeneca:

Evitiamo psicosi, non c’è motivo per essere angosciati. Ci sono state ricadute che vanno verificate. Sono milioni in Europa le persone vaccinate con Astrazeneca, i casi gravi sono poche decine. La cosa da accertare è se le patologie fossero davvero collegate con il vaccino“.

Spesso capita che ci siano decessi ma in soggetti che avevano altre patologie non legate al siero. E’ stata sospesa in Campania la somministrazione di una partita di vaccino, attendiamo la valutazione dell’Iss, è un atto doveroso ma evitiamo un clima di angoscia perchè milioni di cittadini si sono vaccinati e non è successo niente“.

Vincenzo De Luca ha quindi predicato calma, evitando possibili psicosi sul vaccino che, al momento, rappresenta l’unica arma contro il Covid-19 e le sue varianti.

De Luca ha infine concluso: “Siamo in guerra, quando un Paese comincia ad avere 25mila positivi e 400-500 morti al giorno significa che siamo in guerra. Bisogna restare a casa, avere comportamenti adeguati alla gravità della situazione.  L’Italia è entrata nella terza ondata e si avvia a diventare tutta zona rossa“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME