Campania zona gialla, De Luca: “Resistere 15 giorni! Unica Regione a limitare movida dopo le 22”

0
Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, fonte Di Jack45 - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vincenzo_De_Luca_2015.jpg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53452665
Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, fonte Di Jack45 - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vincenzo_De_Luca_2015.jpg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53452665

Da lunedì 17 gennaio la Campania è passata ufficialmente in zona gialla. La Regione ha visto, infatti, aumentare in maniera esponenziale i nuovi casi e nell’ultima settimana ha superato i parametri per l’accesso in tale colorazione.

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha lanciato un messaggio alla popolazione su tale situazione di emergenza: “Bisogna superare il picco di fine gennaio: resistere 15 giorni“.

Il picco del nuovo contagio ci sarà a gennaio, dopo scenderemo rispetto ai ricoveri giornalieri. Per 3 mesi abbiamo avuto i centri vaccinali vuoti, oggi ci sono affollamenti. Volevamo tenere aperte anche le attività economiche“.

A detta del governatore campano, quindi, è necessario fare un altro sforzo per i prossimi quindici giorni e tutelare così la salute della popolazione.

De Luca ha infine dichiarato: Siamo l’unica regione che ha mantenuto l’obbligo della mascherina all’aperto e limitare la movida dopo le ore 22“.