Campania zona gialla, folla e ressa in alcune città: De Luca pronto ad ordinanza restrittiva?

0
napoli
Napoli, migliaia in strada per la prima domenica di maggio

La Regione Campania è una delle poche dichiarate zona gialla da parte del Ministro Roberto Speranza. La situazione Covid-19, però, comincia ad allertare non solo i vertici del Governo, ma anche quelli della stessa Regione.

I numeri relativi alla pandemia di Covid aumentano anche in Campania e per questo motivo è quasi scontato un rientro in zona arancione alla prossima ordinanza del Ministro che potrebbe arrivare tra due settimane.

Se i numeri dovessero aumentare in modo preoccupante, però, Vincenzo De Luca non aspetterà la decisione del Governo ma agirà di suo pugno come accaduto prima delle festività natalizie.

Già quanto accaduto nella giornata di sabato 16 gennaio ha messo in allarme il presidente. Nelle grandi città della Campania, e soprattutto a Napoli, in molti hanno deciso di scendere in strada. Una folla che, in alcuni punti della città, è diventata anche ressa senza la possibilità di rispettare il distanziamento previsto dalla legge.

Se la stessa scena si verificherà anche il prossimo fine settimana, De Luca potrebbe prevedere un’ordinanza restrittiva facendo diventare la Campania zona arancione il sabato e la domenica. Durante la settimana, almeno per il momento, la Campania dovrebbe restare gialla ma tutto dipenderà dall’andamento dei contagi. Vincenzo De Luca, in ogni caso, prenderà con molta attenzione la situazione ed è pronto a chiudere tutta la Campania come già annunciato qualche giorno fa.