Can Yaman e Diletta Leotta, il racconto di una fan: “Scorbutici perché non ci hanno fatto fare neanche una foto”

Il racconto di una fan, arrivato a Deianira Marzano, getta ombra sul comportamento della coppia

0
Can Yaman e Diletta Leotta, fonte: profilo Instagram ufficiale di Diletta Leotta

Can Yaman e Diletta Leotta sono spesso al centro del gossip, per un motivo o per un altro. I due stanno vivendo una passionale storia d’amore ma sono molto gelosi della loro privacy, tanto da “trattare male” alcuni fan. In queste ore, è arrivata una segnalazione a Deianira Marzano, la quale non è rimasta indifferente.

CAN E DILETTA IN VACANZA – L’attore turco e la giornalista sportiva si sono concessi qualche giorno di relax al mare per stare un po’ da soli. Come anticipato, la coppia è molto gelosa della loro privacy, anche se poi in un modo o nell’altro finiscono sempre sui giornali. In queste ore, però, pare che i due si siano comportati in malo modo nei confronti di una fan, vediamo cosa è successo.

YAMAN E LEOTTA “MALTRATTANO” DEI FAN – La segnalazione è arrivata direttamente a Deianira Marzano, esperta di gossip e influencer, la quale ha sempre seguito questa vicenda. Deianira ha spesso mostrato i suoi dubbi relativi alla storia d’amore tra i due, soprattutto per le paparazzate che sembrano dei veri e propri shooting fotografici.

Tuttavia, questa volta si è parlato del loro atteggiamento nei confronti di alcuni fan, i quali si sono avvicinati per chiedere una foto. Se davanti alle telecamere si mostrano sempre disponibili, questa volta la coppia ha mostrato un atteggiamento alquanto fuori luogo.

Nello specifico, la ragazza in questione ha inviato un audio in privato alla Marzano, spiegando di essersi avvicinata tranquillamente per chiedere una foto alla coppia. Can Yaman, però, pare abbia deciso di ignorarla e così anche la Leotta, la quale ha voluto seguire le orme del suo fidanzato. A detta della fan, i due sarebbero stati molto scorbutici nei suoi confronti ma anche nei confronti altri fan, pertanto non è stato un caso isolato.