Shock nel mondo del calcio: Johan Cruyff ha un cancro ai polmoni

0

E’ stato decisamente un brutto risveglio quello di stamattina per Barcellona, ma non solo: l’ ex fuoriclasse olandese Johan Cruyff è malato di cancro ai polmoni. La notizia è andata velocemente diffondendosi attraverso alcune radio catalane, in particolar modo da Catalunya Radio e Rac1 e starebbe, purtroppo, trovando sempre più conferme a riguardo. La malattia sarebbe stata riscontrata nello scorso martedì, quando l’ uomo si è sottoposto ad alcune visite di routine nella città spagnola e secondo alcune fonti vicinissime a lui, avrebbe accolto la drammatica notizia con serenità, accettando il tutto e cercando di prepararsi al meglio per combattere quello che è ritenuto uno dei mali più grandi dell’ ultimo secolo.
Cruyff, oggi 68enne, è stato un grande consumatore di sigarette fino a quando non ha avuto un intervento a cuore aperto in seguito ad un’ insufficienza cardiaca, nel lontano 1991. Da quel momento in poi, non solo ha abbandonato il tabacco, ma ha sposato la causa anti-nicotina, immergendosi in una vera e propria campagna popolare per evitare il diffondersi propagante del tabagismo.
La sua è stata una carriera fatta di grandissimi successi: tre Coppe Campioni conquistate con l’Ajax da giocatore e una da allenatore con il Barcellona sono ampiamente sufficienti per ritenerlo uno dei più grandi campioni che il mondo del calcio abbia potuto mai accogliere. Negli ultimi anni ha dedicato anima e corpo alla propria fondazione, che si occupa di diffondere un messaggio importante: lo sport come modo di integrarsi all’ interno della società. Ha avuto modo anche di togliersi una piccola soddisfazione: dal 2009 al 2012 gli è stata data la possibilità di guidare la nazionale catalana, abbandonando poi la stessa per cedere il proprio posto a Gerard Lopez.
Il mondo del calcio prega a mani unite affinchè un autentico simbolo dello sport vinca la partita più importante in assoluto. Convinti che anche stavolta, sarà un grande successo.