Candice Accola: “I fan dei Klaroline saranno molto felici“

0
Candice Accola, Fonte Foto: Google
Candice Accola, Fonte Foto: Google

L’attrice Candice Accola ha parlato della nuova e ultima stagione di The Originals e si è soffermata sul finale tanto atteso dei fan.

Candice è il principale motivo dell’euforia di quest’ultima stagione. L’attrice, che interpreta la bionda vampira Caroline è stata ingaggiata per lo spin-off di The Vampire Daries.

Tutti sono euforici e curiosi di vederla accanto a Joseph Morgan alias Klaus. La loro storyline non ha avuto, per ora, l’epilogo che tutti i fan delle due serie cercavano.

Julie Plec, all’annuncio della fine di The Originals ha aperto molte domande. E tutti si sono chiesti, se non fosse arrivata l’ora di vedere Klaus e Caroline insieme.

Ricordiamo, che l’allontanamento della coppia fu causata dall’inizio dello spin-off. Tranne per qualche comparsa di Klaus in The Vampire Daries, i due si sono persi di vista senza intraprendere una vera e propria storia d’amore.

Tra i due protagonisti la chimica c’è sempre stata. I fan hanno visto lungo sulla coppia ancora prima che si creasse qualcosa.

Dopo l’epilogo spiacevole con Stefan, e arrivata l’ora di avere il suo Happy Ending per Caroline. Lo stesso vale per Klaus, dopo la fine tragica di Camille, il tenebroso vampiro ha bisogno di una gioia.

Candice Accola a tal proposito, promette un finale soddisfacente per i Klaroline.

Nel corso del ventottesimo festival organizzato dall’ associazione Pediatric Aids Foundation, l’attrice ha risposto ad alcune domande di Us Magazine.

Stanno ancora registrando, e non so se tornerò o meno sul set di Atlanta un’altra volta” ha raccontato la Accola.

“Sono all’oscuro esattamente come i fan. È stato davvero divertente proseguire la storyline, sapendo quanto significasse per tutti quelli che vedono questo show“.

Candice, ha poi parlato di Joseph: “Posso dire che ho lavorato molto con lui. I fan dei Klaroline saranno molto felici“.

Quindi, per saperne di più riguardo quest’ ultima stagione di TO, non ci resta che aspettare l’inizio.