Cannes: Ovazione per il film “La Pazza gioia” di Paolo Virzì

0

Emozione in sala
Dieci minuti di applausi per il film di Paolo Virzì, presentato oggi alla “Quinzaines des Realizateurs”del Festival di Cannes. Il film italiano che vede protagonista Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi è stato accolto con recensioni entusiastiche dagli addetti ai lavori. “È un gran bazar di vita e di cinema” ha scritto Le Monde,  per Variety “Personaggi e dialoghi sono la chiave del film che riesce a trovare equilibrio tra humour e realismo, risultando una delle poche recenti commedie italiane con serie possibilità di successo internazionale”.
Non è mancata nemmeno la commozione del regista, che al termine della proiezione ha commentato emozionato: “Merci Quinzaine”.
Prodotto da Lotus, una società di Leone Film Group e da Rai Cinema, “La Pazza Gioia” uscirà in 400 copie per 01 Distribution il 17 maggio.
La trama del film
Beatrice Morandini Valdirana (Valeria Bruni Tedeschi), una contessa sopra le righe e la depressa Donatella Morelli (Micaela Ramazzotti), cui è stato tolto il figlio per essere dato in adozione. Dichiarate socialmente pericolose, sono entrambe pazienti di un istituto dove devono sottostare ad una terapia di recupero. Diventano amiche e decidono di mettere in atto una rocambolesca fuga alla Thelma e Louise in cerca di un po’ di felicità nel mondo dei sedicenti sani.
Paolo Virzì e Micaela Ramazzotti tornano a collaborare dopo La prima cosa bella, film che è valso alla Ramazzotti un David di Donatello e un Nastro d’argento come miglior attrice protagonista. Un film toccante e ironico, che grazie alla collaborazione di Francesca Archibugi alla sceneggiatura, ci regala un affresco sul mondo femminile di rara delicatezza.
La Pazza Gioia, dal 17 maggio al cinema: Trailer