Capelli lunghi, ecco le acconciature che scacciano caldo e afa

0

L’estate è sinonimo di abbronzatura, vacanze e tuffi a ripetizione. La routine da spiaggia si compone di moltissimi momenti frenetici ma anche di rigeneranti pause relax. Sotto l’ombrellone si leggono libri, si chiacchiera con gli amici e ci si prende cura dei più piccoli. La calura e l’afa, però, sono sempre dietro l’angolo e – per quanto possibile – bisogna correre ai ripari per evitare colpi di calore o malesseri. Riuscire a trovare il giusto equilibrio in fatto di acconciature per capelli, specie per le persone che li portano lunghi sulla schiena, è essenziale per ridurre la sensazione di afa. 

Fantasia, bellezza e praticità per star bene in spiaggia
La fantasia e la creatività possono venire in aiuto per risolvere il problema, ma bisogna sempre tenere presente che il principale obiettivo delle acconciature da spiaggia è la comodità. Quando le temperature salgono, infatti, una chioma particolarmente voluminosa o folta – diciamo oltre i 40 centimetri di lunghezza – che cade sulla schiena può far sudare molto e amplificare il disagio. L’importante è trovare il giusto compromesso tra bellezza e praticità, inoltre in merito alle acconciature da spiaggia per capelli lunghi non si deve dimenticare di mettere un pizzico di cura in più. Le chiome lunghe infatti sono più esposte alla comparsa di doppie punte e anche alla rottura, specie dopo stress importanti. Non esiste solo la ‘classica’ – e spesso noiosa – coda di cavallo da portare alta dietro la testa: leggere i consigli su pettinature per capelli lunghi pensate da Schwarzkopf potrà risultare decisamente utile per cambiare look. 

 

Cosa vi serve: spazzola, forcine ed elastici in abbondanza
Se state pensando che in effetti tenere i capelli lunghi dietro la schiena in spiaggia rappresenta un piccolo incubo quotidiano ma – giustamente – non avete nessuna intenzione di tagliare o accorciare la chioma, sarà il caso di dotarvi degli accessori per realizzare la nuova acconciatura per il mare. Vi serviranno una spazzola morbida, forcine ed elastici in abbondanza: vediamo qualche esempio di pettinatura che vi farà stare al fresco e apparire in perfetto ordine. La prima acconciatura che viene in mente, apprezzata ed elegante, è la treccia morbida da un lato. Non è difficile da realizzare, anche se può sembrarlo. Di fronte a uno specchio, si separano e si portano avanti le tre ciocche per poi comporre l’intreccio e mantenerlo morbido (allargando con le dita per un effetto romantico). In alternativa potreste fare uno chignon, vero salva-vita anti afa. Fate una coda, attorcigliatela per poi fissarla con le forcine e attenzione a scegliere gli orecchini giusti. Oppure realizzate una doppia treccia a cerchietto: fatte le due distinte trecce, si portano sul capo dove si fissano con le forcine. 

 

La routine del lavaggio quando la sera si torna dal mare
Quando la sera si rientra dal mare bisogna prendersi cura dei capelli, soprattutto quelli lunghi. Devono essere sempre sciacquati dopo il mare o la piscina, poi la sera una ricca doccia rigenerante con prodotti nutrienti. Per ristrutturare niente di meglio che un siero ad hoc: eviterà stress e rotture. No al phon caldissimo, sì all’asciugatura all’aria aperta. Districate con delicatezza e applicate uno spray termoprotettivo.