domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàCapri, ritorna l'acqua: riprendono gli sbarchi sull'isola

Capri, ritorna l’acqua: riprendono gli sbarchi sull’isola

Negli ultimi giorni Capri si è trovata a dover affrontare non solo un’emergenza idrica, ma anche il blocco degli sbarchi dei turisti. Fortunatamente, però, il guasto è stato risolto e l’isola è tornata ad accogliere i numerosi turisti impazienti di visitarla.

RIPRESI GLI SBARCHI – Nei giorni scorsi si è verificato un guasto idrico che ha colpito la Penisola Sorrentina e l’isola di Capri. Nonostante Gori, la società idrica che fornisce l’acqua a più di 75 comuni campani, ha fatto sapere che l’emergenza sarebbe rientrata alle ore di 18 di ieri sera, l’isola ha dovuto aspettare le 20.

Con la carenza d’acqua nell’isola, tanto da costringere diversi commercianti a chiudere temporaneamente le loro attività, il sindaco, Paolo Falco, ha emanato un’ordinanza che vietava gli sbarchi ai non residenti. Successivamente, se n’è aggiunta un’altra che consentiva di sbarcare solo ai turisti con prenotazione alberghiera.

Fortunatamente, però, l’emergenza è rientrata e le due ordinanze sono state revocate. Nella giornata di oggi, quindi, sono ripresi gli sbarchi e i turisti hanno potuto visitare le bellezze dell’isola.  A darne la notizia è stato il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ai giornalisti.

Nonostante il guasto sia stato riparato e il servizio idrico ripristinato, il prefetto non ha potuto fare a meno di sottolineare che:

“Va predisposto assolutamente un piano B perché non è possibile che Capri o Anacapri o i comuni della penisola sorrentina restino senz’acqua. L’ho anche riferito alla Gori e ai sindaci, chi ha la responsabilità del servizio idrico deve farsi carico di un piano B soprattutto per le isole. Ho già convocato una riunione per martedì perché voglio integrare il piano di Protezione civile con queste nuove misure che ovviamente sarà la Gori a stabilire e ci saranno riferite”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME