I Cardboard aprono le porte degli Abbey Road Studios

0
abbey-road-studios

La tecnologia da anni ci porta in diverse dimensioni e ciò che vi stiamo per raccontare ha dell’incredibile. Google ha creato dei visori chiamati Cardboard che potranno far vedere i segreti e la storia dei ben noti Abbey Road Studios. cardboard

Questo viaggio sarà garantito da questa innovativa creazione dell’imponente Google che ha realizzato un supporto a bassissimo costo dal momento che sono costituiti in cartone e possono collegarsi verso un qualsiasi cellullare di ultima generazione, cioè uno smartphone.

L’apertura degli Abbey Road Studios al pubblico attraverso questi visori diventa ancora più totale, assoluta ed esperenziale. Con essi, si potranno vedere gli storici studi di registrazione dove sono passati i più grandi cantanti e le più grandi star della discografia mondiale. Riecheggiano le anime dei Beatles, dei Pink Floyd e i suoni delle canzoni di Sting. La magia che c’è all’interno degli Abbey Studios è unica e a confermarla sono le parole di cantanti nostrani come Ligabue, Tiziano Ferro ed Emma Marrone che lì ha prodotto il singolo “Occhi Profondi” contenuto all’interno del suo ultimo album “Adesso”, già disco di platino.

abbey-road-beatles

Coloro che vorranno vivere questa magnifica e straordinaria esperienza non dovranno fare altro che lasciarsi guidare dal figlio di George Martin (Beatles) in un tour che gli utenti possono entrare nella “Mirrored Drum Room” dove gli specchi migliorano il sound della batteria.

Inside-Abbey-Road