Case in vendita: 4 mosse per trovare l’abitazione perfetta

0

Arriva il momento in cui se ne ha abbastanza di vivere in affitto, oppure si ha semplicemente la necessità di un maggiore spazio perché la famiglia si allarga, e il bisogno di trovare la giusta casa in vendita non si può più rimandare. La fretta però, come sempre, si rivela una cattiva consigliera: metodo e riflessività sono i segreti per scandagliare con successo il mercato delle case in vendita e trovare ciò che state cercando.

  1. Attenetevi alla lista. Il primo step è concentrarvi sulle vostre necessità: mettete nero su bianco un elenco di caratteristiche indispensabili che devono avere le abitazioni da visionare – superficie minima, numero di bagni, posizione, zona, ecc – , così da aiutarvi a scartare subito quelle case in vendita che non rispondono ai requisiti fissati come base. Successivamente stilate un elenco delle caratteristiche che vi piacerebbe trovare nella casa in vendita dei vostri sogni – balcone, terrazzo, panorama, camino, cabina armadio, garage, ecc… –, ma alle quali potete anche rinunciare. Ora scrivete nero su bianco la spesa che siete in grado di sostenere, facendo due conti su quello che davvero avete a disposizione tra il finanziamento concesso con il mutuo e i risparmi che potete utilizzare. Quella è la cifra che dovrete sempre tenere a mente quando arriverà il momento di mediare tra sogni e realtà.
  2. Quello che conta è il budget. Comperare casa è una decisione importante che non può essere condizionata più di tanto dall’andamento di mercato, quindi quando avete individuato tra gli appartamenti in vendita una cerchia ristretta – di solito conviene restringere a tre – delle abitazioni che più rispondono ai vostri bisogni, concentratevi sulla trattativa. Indipendentemente dalle quotazioni di mercato e dal valore delle case nella zona, quello che più conta è il budget che vi siete dati, quindi siate realisti e fate la vostra offerta. Soprattutto non dimenticate di considerare se conviene ristrutturare una casa in vendita datata, oppure se è meglio comperarne una nuova pronta per traslocarvi.
  3. Preferite una buona agenzia immobiliare. Certo, curiosare tra gli annunci di case in vendita sparsi per la Rete è stimolante e divertente, ma quando poi si tratta di passare ai fatti è sempre meglio affidarsi a una buona agenzia immobiliare. Spesso e volentieri se ci si rivolge direttamente ai privati si rischiano intoppi, latitanza e troppa improvvisazione: mancano le planimetrie aggiornate, si fatica ad avere informazioni sul condominio e non ci sono le certificazioni necessarie.  Quando invece ci si rivolge a un’agenzia immobiliare qualificata, si ha la certezza di venire seguiti passo dopo passo, di avere accesso a tutta la documentazione prevista dalla normativa, di avere a disposizione professionisti pronti a rispondere a tutte le vostre domande e ad accompagnarvi senza difficoltà a visionare la casa in vendita quando vi è più comodo.
  4. Chiedete informazioni sul condominio. Se avete intenzione di comperare una casa in vendita in un condominio, non sottovalutate l’importanza dei vicini. Il proprietario di casa vi assicurerà che sono tutte persone deliziose, silenziose, gentili, ma siete sicuri che vi basti la sua parola? Prima di fare un’offerta chiedete il numero dell’amministratore e parlate con lui: controllare gli atti più recenti delle riunioni condominiali e fare qualche domanda sul vicinato vi metterà al riparo da eventuali brutte sorprese che potrebbero farvi pentire dell’incauto acquisto.