Caso Insigne, già due mesi fa futuro in bilico: “Non ho rimpianti, si sono avverati i miei due sogni”

0
Lorenzo Insigne| Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

L’attaccante del Napoli, Lorenzo Insigne, è diventato un vero e proprio caso, con la permanenza in azzurro in bilico. Mentre si discute sul suo possibile addio, fanno un certo effetto le dichiarazioni rilasciate durante l’Europeo, parole che facevano già presagire allora difficoltà sul rinnovo contrattuale con la SSC Napoli.

Non ho rimpianti. Quel che ho sempre sognato era giocare col Napoli e indossare la fascia. Si sono avverati i miei due sogni: non sono contento ma stracontento“.

Al momento Lorenzo Insigne non ha rinnovato il suo contratto con la SSC Napoli e il presidente Aurelio De Laurentiis sta adottando una politica di spending review.

Insigne ha poi parlato di altre situazioni, tra cui quella del suo ex allenatore, Rino Gattuso: “Ci siamo mandati qualche messaggio, mi ha detto che sono successi un po’ di casini“.

Ciro e Verratti sono due amici in campo e fuori. Quando Ciro ha vinto la Coppa mi sono emozionato, con loro sono cresciuto a Pescara. Un giorno potrò dire che avrò giocato con la Scarpa d’Oro. Marco gioca da dieci anni a Parigi, giocare in queste squadre non è facile“.