Cavani e Neymar? Quando Del Piero lasciò il rigore a Trezeguet…

0
Alessandro Del Piero fonte foto: Di Photo by James Willamor from Raleigh, NC, USACropped by Danyele - World Football Challenge - Guadalajara Chivas vs Juventus FC (original photo), CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45473440

Mentre la situazione tra Cavani e Neymar non accenna a placarsi, la mente ci riporta a un episodio amarcord successo il 17 maggio 2008 che, per certi versi, è simile a quello che ha coinvolto i due fuoriclasse del PSG. Altro calcio, altri tempi.

Si gioca Sampdoria-Juventus, ultima partita del primo campionato in serie A per i bianconeri dopo Calciopoli. La classifica cannonieri si gioca all’ultima rete tra due compagni di squadra: Trezeguet e Del Piero, entrambi a quota 19 reti. Tutte e due le squadre non hanno nulla da chiedere alla stagione e, per questo, la partita si preannuncia bella e spettacolare. Infatti è così. Apre le marcature al 6′ Pinturicchio che si porta a 20 goal, scavalcando l’attaccante francese. Al 13′, il capitano (all’epoca) della Juventus subisce fallo da Palombo in area ed è rigore: logica vorrebbe che lo tirasse lui ma lo lascia a Trezeguet che insacca. Alla fine, però, al 63′ i bianconeri hanno un altro rigore, per un fallo di Accardi, che Del Piero realizza vincendo la classifica cannonieri con 21 reti, davanti proprio al suo partner d’attacco. Un grande calciatore lo si vede anche dai piccoli gesti, come quelli dell’indimenticato numero 10 juventino che ha lasciato il rigore al suo diretto concorrente per vincere la classifica dei bomber. Ma stiamo parlando di un giocatore per cui le parole d’elogio per i suoi comportamenti dentro e fuori dal campo si sprecano.