C’è Posta Per Te, la storia di Marcella e Miriam: i retroscena

Una storia che ha commosso i telespettatori. Ecco cosa abbiamo scoperto dopo la puntata.

0
Fonte foto: Screen da Youtube

Ieri sera è andata in onda un’altra emozionante puntata di C’è Posta Per Te, famoso programma condotto da Maria De Filippi. Una storia, in particolare, ha commosso i telespettatori e tutto il web: quella tra Marcella e Miriam.

MARCELLA E MIRIAM: IL LORO AMORE CONTRO TUTTIMarcella Sposato e Miriam De Crescenzo hanno raccontato la loro delicata storia d’amore alle telecamere di C’è Posta Per Te. Per la sua compagna, Marcella ha sfidato la disapprovazione delle persone ma soprattutto quella della sua famiglia. La madre Rosa, infatti, non ha mai accettato Miriam, la sua colpa? Essere una donna e non un uomo. “Mia figlia ha avuto uomini bellissimi, si sta sprecando” ha dichiarato la signora Rosa davanti al pubblico sbigottito. Eppure Miriam non ha proferito parola, ha lasciato che la sua compagna parlasse e si chiarisse con la madre, tanto amata.

UN RAPPORTO SPECIALE CON LA MADRE – A causa di questo amore, Marcella ha perso il suo rapporto con la madre e questo le provoca tanto dolore. La donna, infatti, ha chiamato la redazione per cercare di recuperare il “bene” della signora Rosa, molto ferma e decisa nel non voler accettare la compagna della figlia. Su Facebook, Marcella spesso ha espresso il suo amore per la mamma: “Se dovete invidiarmi qualcosa, invidiatemi la mamma. La mia felicità dipende dalla sua”. Tuttavia, nonostante questa presa di posizione della mamma, Miriam ha dichiarato: “Le darò il tempo che le serve, deciderà lei se conoscermi o no”.

IL WEB CONTRO LA SIGNORA ROSA – La maggior parte degli utenti del web è andata contro le idee della signora Rosa e l’hanno accusata di essere omofoba. Tuttavia, una piccola parte di internet difende la “libertà di pensiero” della madre di Marcella. Può considerarsi ancora libertà di pensiero? Cosa ne pensate?