Ceccarini: “Milan, tutto su Correa, poi i rinnovi di Suso, Bonaventura e Donnarumma”

Il noto esperto di mercato ha svelato gli ultimi movimenti in casa Milan, ecco gli aggiornamenti

0
Spogliatoio Milan, fonte Flickr
Spogliatoio Milan, fonte Flickr

Nicolò Ceccarini, noto esperto di mercato, nel suo editoriale su Tuttomercatoweb.com ha svelato la strategia del Milan per gli ultimi giorni di mercato, i rossoneri sono alle prese con l’affare Correa ma non solo, ecco un estratto delle dichiarazioni del giornalista:

“Il Milan continua a lavorare su Correa. L’arrivo imminente di Rodrigo all’Atletico Madrid può essere la chiave di un domino che si dovrebbe completare con André Silva al Valencia (in alternativa all’Espanyol). Jorge Mendes sta lavorando sodo perché ogni tassello vada al suo posto.

Tra l’altro con questo giro anche per James Rodriguez restano solo due soluzioni; o resta al Real o va al Napoli. Il Milan ha l’accordo con Correa, non con i colchoneros. I rossoneri non sono intenzionati a rilanciare, ad andare oltre i 40 più bonus. L’Atletico considera 50 milioni la quota minima per chiudere l’operazione.

La situazione è di stallo ma il Milan insiste perché con Correa vorrebbe chiudere il mercato in entrata. Poi ci sarà da pensare anche alle uscite. Una di queste è Laxalt. I rossoneri però lavorano anche ai rinnovi.

Suso (che ha una clausola rescissoria di 40 milioni), è ormai destinato a restare. Già sono iniziati i colloqui per prolungare il contratto in scadenza nel 2022. E la sensazione è che presto lo stesso discorso verrà fatto anche per Donnarumma e Bonaventura”.