Champions League, Mediaset trasmetterà in chiaro una partita per turno delle italiane

0

Arrivano buone notizie dalla notte di presentazione dei palinsesti Mediaset svoltasi nella serata di martedì: l’azienda, titolare esclusiva dei diritti televisivi sia pay che free della Champions League sino al 2018, ritornerà a trasmettere in chiaro su Canale 5 una partita per turno delle italiane presenti in gara alla massima competizione competizione per club dalla fase a gironi sino (speriamo) alla finale. Lo annuncia il Direttore delegato del Biscione Pier Silvio Berlusconi, il quale ha spiegato che “Il giorno designato sarà probabilmente il martedì e, di volta in volta, sceglieremo la gara più importante”

Per i tifosi di Juventus, Napoli e Roma (previo superamento dei playoff di fine agosto) si tratta di una piacevole novità perchè il colosso milanese proporrà i match delle nostre portacolori per tutti dopo praticamente un anno di assenza, dal momento che la scelta della stagione precedente, quella di mandare sulle reti free solo partite di club stranieri lasciando Juve e Roma esclusivamente su Premium si è rivelata sbagliata perchè non ha ottenuto i risultati prospettati in termini di abbonamenti.

La composizione dei gironi si svolgerà nella prima di settembre a preliminari ottenuti ed all’interno dei gruppi non potranno esserci derby tra squadre di una stessa nazione, pertanto con due squadre italiane qualificate alla fase a gironi una giocherebbe il martedì e l’altra mercoledì (in tal caso se Mediaset dovesse stabilire a priori il giorno in cui trasmettere la partita non potrà scegliere in base all’importanza). Se, invece, la Roma dovesse superare gli spareggi, per tre martedì due club italiani giocherebbero in contemporanea: una partita verrebbe trasmessa su Canale 5, e l’altra su Premium per gli abbonati.

Tuttavia chi non intende sottoscrivere l’abbonamento con la Pay Tv ed è munito di una parabola satellitare, potrà seguire le partite non trasmesse dalla rete ammiraglia Mediaset sui canali stranieri: tra le tante emittenti che si ricevono in chiaro sul satellite troviamo RSI LA2, la quale nella scorsa stagione ha offerto gratis tutti i match delle squadre italiane italiane presenti in coppa in entrambi i giorni di gara con il commento in italiano. Oltre al satellite, l’utente potrà seguire le varie partite anche in rete tramite i vari sistemi di streaming come Rojadirecta o altri, anche se si tratta di metodi illegali che potrebbero portare pesantissime sanzioni pecuniarie ai trasgressori colti in flagrante, quindi chi guarderà i match nel modo sopraccitato lo farà a proprio rischio e pericolo.