Champions League, probabili formazioni Barcellona-Arsenal

0

La gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra i campioni d’Europa del Barcellona e l’Arsenal sembra poco più che una formalità per i marziani di Luis Enrique. All’andata al Barcellona sono bastati 20 minuti di una prestazione normale per archiviare la pratica Arsenal all’Emirates Stadium. Questa sera alle 20:45 i catalani ospitano i gunners al Camp Nou e potrebbe consumarsi il funerale definitivo degli inglesi che faticano enormemente in Premier League, a -11 dal Leicester capolista e eliminato dall’FA Cup dal Watford della famiglia Pozzo. Inoltre l’ambiente londinese è stato scosso dalla notizia del sempre più possibile addio di Wenger dopo una storia d’amore ma con alterna fortuna che dura da 20 anni. Il Barcellona domina nella Liga, con 8 lunghezze sull’Atletico Madrid secondo e vengono da nove vittorie consecutive davanti al proprio pubblico nella competizione più importante del Vecchio Continente.

QUI BARCELLONA. Luis Enrique senza lo squalificato Piqué e gli infortunati Rafinha e Sandro. Solito 4-3-3 per i blaugrana: in porta il portiere di coppa Ter Stegen, quindi difesa composta da Dani Alves, Mascherano, Mathieu e Jordi Alba. In mediana agiranno Rakitic, Busquets e Iniesta. In attacco la MSN: Messi, Suarez e Neymar.

QUI ARSENAL. Wenger ha l’infermeria strapiena. I Gunners si dispongono col 4-2-3-1, marchio di fabbrica del tecnico francese: Ospina rileva l’infortunato Cech; in difesa Bellerin, Mertesacker, Gabriel al posto di Koscielny e Monreal. Coquelin e Flamini a protezione del pacchetto arretrato, quindi Campbell più di Walcott, Oezil e l’ex Sanchez a sostegno del terminale offensivo Giroud.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Jordi Alba, Mathieu, Mascherano, Dani Alves; Raktic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique

Indisponibili: Rafinha, Sandro, Piqué (squalificato)

Arsenal (4-5-1): Ospina; Monreal, Koscielny, Mertesacker, Bellerin; Coquelin, Flamini, Sanchez, Ozil, Welbeck; Giroud. All. Wenger

Indisponibili: Cech, Koscielny, Cazorla, Ramsey, Oxlade-Chamberlain, Wilshere, Rosicky

Arbitro: Karasev (Rus). Guardalinee: Averianov e Kalugin (Rus)