Chelsea: Abramovich salva Mourinho

0

L’inizio di stagione è stato disastroso e Mourinho ha rischiato seriamente di perdere la panchina.
Ieri pomeriggio il Chelsea ha incassato la sesta sconfitta in casa contro il Southampton portandosi al sedicesimo posto nella classifica della Premier ed è stata questa la “goccia che ha fatto traboccare il vaso” e mettere in discussione l’operato dell’allenatore.
Nella notte il board del club inglese ed il proprietario Abramovich si sono riuniti ed hanno deciso di non liceziare Mou, notizia riporata stamani dal Daily Mail.
Subito dopo il match, alla faditica domanda, Mourinho, spavaldo, ha dichiarato ai giornalisti: “Se il club vuole mandarmi mia, dovrà licenziarmi. Io non mi dimetto”.
Per ora il Chelsea conserva il proprio allenatore.