Il Chelsea di Conte è campione d’Inghilterra!

0
Fonte foto ChelseaFC

L’anticipio della 37° giornata di Premier League ha visto il Chelsea di Antonio Conte vincere per 1-0 il West Bromwich, laureandosi campione d’Inghilterra. Per l’ex ct della nazionale italiana, è il quarto titolo nazionale in carriera dopo i 3 scudetti consecutivi con la Juventus. Con tre giornate d’anticipo, quindi, i Blues conquistano il sesto titolo della loro storia, permettendo a Conte di diventare il quarto allenatore a vincere la Premier dopo Ranieri (Leicester), Mancini (Manchester City), Ancelotti (Chelsea).

Dopo un primo tempo non particolarmente brillante da parte degli uomini di Conte, la ripresa è tutta un’altra partita. Il West Bromwich non ha particolari ambizioni di classifica, ma è una squadra che non regala punti. È solida e ordinata, scomoda e poco dedita all’attacco. Di fatto, il muro degli uomini di Pulis regge fino all’80 minuto. Probabilmente molti avranno pensato che al Chelsea potesse andare bene questo pareggio, ma non è così. Conte estrae dal suo mazzo la carta Batshuayi, che al minuto 82 ripaga il suo tecnico nel miglior modo possibile. Su un errato disimpegno dei Baggies, Azpilicueta fornisce l’assist decisivo al belga che appoggia in rete il pallone. Batshuayi è l’uomo del destino, è l’uomo che non ti aspetti. È la gioia che fa impazzire Conte e la tifoseria londinese; inizialmente messo in discussione, il tecnico italiano ha saputo trovare la ricetta perfetta per valorizzare al meglio questa grande squadra, riuscendo a vincere il campionato dopo il 10° posto dello scorso anno. Il Chelsea ha anche la concreta possibilità di fare il “double” con l’eventuale vittoria della FA Cup.