Il Chelsea rinuncia a Nainggolan, il Belga: “Penso che resterò”

0

Potrebbero terminare ben presto le voci di mercato che volevano Radja Nainggolan al Chelsea, secondo l’esperto di mercato Gianluca di Marzio, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Antonio Conte avrebbe deciso di rinunciare al belga, date le enormi difficoltà incontrate nell’impostare una trattativa con la Roma, che dopo aver ceduto Pjanic alla Juventus, ha deciso di blindare sia Nainggolan che Manolas, ad entrambi verrà proposto il rinnovo con aumento dell’ingaggio.

RASSICURAZIONI– Al termine della vittoria del Belgio sull’Ungheria per 4-0 il numero quattro giallorosso ha rilasciato delle importanti dichiarazioni riguardo il suo futuro:“Alla Roma sto molto bene. Resto? Penso di si, non sono uno che cambia spesso squadra”. Parole che chiudono ad un possibile trasferimento, per questo motivo il Chelsea avrebbe deciso di virare su Axel Witsel, compagno di nazionale proprio del centrocampista della Roma, che ha una valutazione vicina ai 25 milioni di euro e contratto in scadenza nel giugno 2017. Witsel è stato accostato per lungo tempo anche ai giallorossi, alla ricerca di un sostituto di Pjanic, ma Sabatini avrebbe deciso di puntare su Georginio Wijnaldum, con la quale c’è già un accordo su un contratto per quattro anni, da trovare invece l’intesa con il Newcastle che chiede 25/30 milioni per lasciar andare l’olandese, le parti sono in continuo contatto, la Roma ufficializzerà prima i colpi in difesa e poi sferrerà l’assalto decisivo, ma per ora il vero colpo dell’estate giallorossa sembra essere proprio la permanenza di Nainggolan, del resto era davvero impensabile per la piazza romana rischiare di dover dire addio ad uno dei calciatori più amati.