Chi è Emma Quartullo, figlia di Elena Sofia Ricci?

0
emma-quartullo
Fonte: profilo Instagram "emmascalzona"

Chi è Emma Quartullo? Classe 1996 , la giovane attrice si sta facendo conoscere al pubblico con le sue apparizioni sulle schermo, soprattutto in quest’ultimo periodo con il ruolo ricoperto nella fiction in onda su Rai 1 “Vivi e lascia Vivere”.

Nella serie italiana la Quartullo interpreta il personaggio di Laura Ruggero da giovane. Nelle scene da adulta invece tale personaggio è interpretato da Elena Sofia Ricci. Cos’hanno in comune le due attrici oltre lo stesso ruolo? Una stretta parentela.

Emma Quartullo è infatti figlia di Elena Sofia Ricci e, come la madre, nutre una forte passione per il mondo dello spettacolo e, più in generale per l’arte. Suo padre invece è Pino Quartullo, noto regista, attore e doppiatore.

Chi è Emma Quartullo?

Emma Quartullo nasce a Roma nel 1996. Si forma nella stessa capitale italiana, prima studiando al liceo classico e poi laureandosi al DAMS di Roma Tre. Nel mezzo della sua carriera universitaria inoltre intraprende un Erasmus all’Universidad Complutense de Madrid, presso la facoltà di Ciencias de la informació. La sua carriera universitaria l’aiuta ad approfondire la propria conoscenze di lingue straniere: dal curriculum della Quartullo si evince infatti un’ottima conoscenza di inglese e spagnolo come lingue straniere.

Parallelamente all’università, Emma Quartullo si cimenta nello studio approfondito della recitazione, della sceneggiatura di base e della fotografia. La passione della figlia di Elena Sofia Ricci non si ferma però alla “Settima Arte”.

La giovane Emma infatti, fin dalla tenera età, coltiva altre due passioni: la danza e la musica. Nel primo settore si cimenta in varie forme: danza classica, contemporanea, jazz, moderna ed hip hop. Per quanto riguarda la musica invece, la Quartullo dimostra un’elevatissima abilità al pianoforte.

Nonostante la sua breve carriera da attrice, iniziata nel 2016, fin qui Emma Quartullo ha già collezionato diverse esperienze lavorative importanti, tra le quali anche ruoli da assistente in regia e scenografa.

  • 2016
    • Collaborazione al cortometraggio “Il dio degli uomini è un barbone” di Cristiano Ciliberti, come assistente alla regia e segretaria d’edizione;
    • Collaborazione al cortometraggio “Zebra” di Cristiano Ciliberti come scenografa;
  • 2017
    • Interprete nell’episodio 10 della serie “Don Matteo 11″;
  • 2018
    • Segretaria di produzione per società “23 pictures”;
  • 2019
    • Interprete in “Vivi e lascia vivere” di Pappi Corsicato.