“Chiamatemi Francesco “campione di incassi

0

Il film di Daniele Luchetti che racconta la vita di Jorge Mario Bergoglio ha raggiunto in due giorni 258 mila euro .

La storia affronta la storia di Papa Francesco prima che diventasse pontefice il 13 Marzo 2013 .

Nel primo incontro con il protagonista vediamo il Papa ancora cardinale interpretato da Sergio Hernàndez poco prima dell’elezione che parla tra sé e sé “Cosa ci faccio a Roma ? Alla mia età dovrei essere in pensione”.

La narrazione poi torna indietro nel tempo ripercorrendo la vita di Bergoglio quando era ancora un ragazzino innamorato che pian piano si avvicina alla fede. L’obiettivo di Luchetti non è quello di creare un film religioso , ma quello di far scoprire le radici di un uomo che abbiamo conosciuto e apprezzato per due anni . La pellicola ci mostra un uomo preoccupato che ha sorriso per la prima volta solo quando è diventato Papa. Lo stesso Luchetti ha affermato – Bergoglio è così oggi perché è stato in un altro modo in passato . Ha avuto la fortuna di vivere una vita lunga che gli ha permesso di imparare, crescere, evolvere . – Lo sguardo del regista è ricco di ammirazione per l’uomo che Bergoglio era e l’uomo che è diventato .

Il film avrà una versione per la televisione , in quattro puntate da cinquanta minuti che andranno in onda su canale5 tra un anno e mezzo . La prima proiezione è avvenuta in anteprima il 1° Dicembre al Vaticano ed erano presenti settemila spettatori tra cui anche senzatetto con volontari delle onlus invitati dal Papa che all’uscita ha offerto loro una cena al sacco .