sabato, Maggio 18, 2024
HomeSpettacoloGossipChiara Ferragni, l'Estetista Cinica: "L'insofferenza c'era anche prima del caso Balocco"

Chiara Ferragni, l’Estetista Cinica: “L’insofferenza c’era anche prima del caso Balocco”

Se solo qualche mese fa si era astenuta dal commentare gli ultimi scandali che avevano colpito Chiara Ferragni,  Cristina Fogazzi, in arte l’Estetista Cinica, ha totalmente cambiato rotta. La nota influencer, infatti, ha recentemente voluto dire la sua sui Ferragnez.

“L’insofferenza c’era anche prima del caso Balocco” – Solo poco tempo fa, Cristina aveva deciso di non commentare il Balocco gate e la separazione tra la Ferragni e Fedez. “Perché dovrei sputare in faccia a una persona che conosco e con la quale sono amica? Non mi sembra il caso”, aveva così chiuso la questione.

Qualcosa, però, sembra essere cambiata. Ospite del nuovo podcast di Giulia Salemi, “Non solo x moda”, la nota influencer ha deciso di dire qualcosa sui Ferragnez, senza utilizzare filtri e senza indugi.

Durante la chiacchierata, si è toccato anche della crisi mediatica e personale che ha colpito i Ferragnez dopo lo scandalo scoppiato con il Balocco gate. Senza peli sulla lingua, l’Estetista Cinica ha così commentato il cambio di rotta di una grande parte di utenti e di influencer:

“Secondo me, verso di loro c’era un’insofferenza anche prima dello scandalo Balocco. Sono stati in pochi a difenderli e da una parte lo capisco. Io sono stata povera, una povera vera non di quelle che non si possono comprare le scarpe Dior ma di quelle che non possono pagare la bolletta della luce e sono due parametri diversi. Secondo me continuare a vedere un privilegio di cui non giustifichi tanto il motivo e che sembra un po’ regalato dalla fortuna provoca insofferenza da parte della gente a casa anche se all’inizio può restare affascinata dalle borse Chanel ma poi arrivano a chiedersi: “Perché tu ti puoi permettere un armadio di borse Chanel?”. 

Nonostante tutto, l’influencer ha voluto specificare che: “Non giustifico l’odio nei loro confronti, però attenzione”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME