Cilento, nuovi contagi: chiuse tutte le attività

In Cilento, nuovi focolai preoccupano i cittadini. Lockdown e chiusura di attività

0
Fonte: Wikipedia Commons. Licenza creative commons contrassegnata per essere riutilizzata.

La Campania sarà una delle prossime regioni ad entrare in zona bianca. Tuttavia, un comune del Cilento, Laurino, ha registrato nuovi contagi che preoccupano i cittadini. Il sindaco Romano Gregorio, infatti, ha appena firmato una nuova ordinanza.

NUOVI CONTAGI: DI NUOVO IN LOCKDOWN – Il Comune di Laurino, in Cilento, ha registrato un incremento esponenziale di contagi che ha preoccupato i cittadini e indotto il sindaco ha firmare un’ordinanza nella quale si obbligano tutte le attività a chiudere.

Dal primo giugno all’11 giugno, il sindaco del comune ha disposto la chiusura di tutte le attività non essenziali. Il provvedimento, inoltre, ha limitato gli spostamenti che saranno autorizzati solo per necessità. Gli studenti della scuola secondaria di secondo grado proseguiranno con la didattica a distanza fino all’8 giugno, tutti gli altri fino al 10. Coprifuoco ripristinato dalle 22 alle 5 del mattino.

Nell’ordinanza si legge: “Sospese le attività commerciali al dettaglio, con l’eccezione delle attività di vendita di generi alimentari e di beni di prima necessità che dovranno chiudere alle 20.30”.

Saranno aperte le edicole, i tabacchi, farmacie e parafarmacie. Per i bar solo asporto fino alle 18. Il Comune sarà chiuso al pubblico, che potrà essere ricevuto nella sola giornata del giovedì 9.30 alle 12.30.