Civiltà Perduta: Charlie Hunnam, Sienna Miller e Robert Pattinson, un nuovo trio sul grande schermo

0
Charlie Hunnam in
Charlie Hunnam in "Civiltà Perduta", fonte screenshot youtube

Civiltà Perduta è un film del 2016, basato sul libro Z la città perduta dello scrittore David Grann ed è stato scritto e diretto James Gray, la pellicola è stata anche presentata fuori concorso al Festival di Berlino 2017.

Il cast che figura in questo film è degno di nota, nei panni del protagonista principale ritroviamo Charlie Hunnam, da poco sul grande schermo con ” King Arthur – Il potere della spada“, ad unirsi ai personaggi principali troviamo Robert Pattinson, Sienna Miller, Tom Holland e Angus Macfadyen.

Il film racconta l’incredibile storia, basata su dei fatti realmente accaduti, del leggendario esploratore britannico Percy Fawcett. Nel 1925, Fawcett, parte per l’Amazzonia alla ricerca di un’antica civiltà perduta, El Dorado, con l’obiettivo e lo scopo di fare un’importante scoperta, se non la più importante della storia. L’esploratore cattura l’attenzione di milioni di persone in tutto il mondo, così decide di imbarcarsi di nuovo, insieme al figlio questa volta, determinato a dare prova dell’esistenza di questa città perduta, da lui rinominata Z. Le cose però non andranno secondo i piani, di quella spedizione non resterà più nulla.

La storia fornisce un approfondimento di quello che può succedere quando un sogno così tanto desiderato può trasformarsi in un’ossessione, quando un uomo spinto dalla sete di conoscenza e del sapere non riesce più a tornare indietro, rinunciando anche alla famiglia. Essendo anche ambientata negli anni 20′, contro la scienza e le nuove scoperte, vi erano numerosi scettici, oppositori del progresso e questo di certo non ha contribuito a rendere facile le varie esplorazioni.

Il trailer comunque lascia già trasparire il grande lavoro dietro questo film e la curiosità di rivedere Pattinson sul grande schermo è tanta. Quello che si percepisce è proprio la smania di conoscenza e la voglia di esplorare, le location sembrano mozzafiato e non mancherà di certo quella buona dose di suspance.

Lo vedremo sul grande schermo in Italia, il 22 giugno 2017.