Clamoroso da QSVS, via De Boer l’Inter pensa già a Capello

0

Non ha ancora finito di disfare le sue valigie Frank De Boer alla Pinetina che secondo alcune indiscrezioni, la sua camera sarebbe già in fase di prenotazione da un altro allenatore. È il clamoroso retroscena lanciato ieri sera durante la trasmissione QSVS di Telelombardia che non solo ha anticipato un possibile divorzio precoce tra l’Inter e l’olandese ma ha anche fatto il nome dell’allenatore che sarebbe pronto a succedergli. La notizia non è chiaramente un qualcosa di percorribile adesso, anche perché se l’Inter dovesse davvero esonerare De Boer senza dargli un po’ di tempo per lavorare (almeno tre mesi) sfiorerebbe il ridicolo. Il nome del successore è uno di quelli old school che di tanto in tanto viene accostato all’Inter. La trasmissione QSVS ha infatti paventato un primo approccio telefonico che sarebbe avvenuto con Fabio Capello per cominciare a capire la sua disponibilità a traghettare l’Inter fino a fine stagione qualora le cose con l’ex Ajax dovessero precipitare (anche tra due mesi per esempio). Spesso per i mezzi di comunicazione anche una sola telefonata informativa tra le due parti fa la notizia, ma effettivamente non possiamo sapere la veridicità del contatto che c’è stato ma ci limitiamo semplicemente a riportare l’indiscrezione così come lanciata dalla fonte sopracitata. La dirigenza dell’Inter deve avere pazienza e capire che De Boer sta ancora prendendo le misure della squadra così come abbiamo analizzato ieri nel recap tattico di Inter-Palermo. Doveroso quindi dovergli dare fiducia come ha per esempio detto l’ex Presidente Massimo Moratti e sperare che con i nuovi innesti e con gli automatismi dei suoi schemi le cose migliorino ben presto e che non ci sia bisogno di nessun Fabio Capello.