Clamoroso Taglialatela (esponente Antimafia): “Canto Juve merda, sono un ultrà del Napoli”. Ecco le parole shock sul caso Agnelli!

0
Vecchio logo Juventus, fonteDi Titanium86 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17594969
Vecchio logo Juventus, fonteDi Titanium86 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17594969

Hanno del clamoroso le dichiarazioni rilasciate alla trasmissione ‘La Zanzara’, in onda su Radio 24, da Marcello Taglialatela, noto esponente dell’Antimafia. L’onorevole ha parlato in merito ai rapporti tra il presidente della Juve Agnelli e i clan. Ecco un estratto delle sue parole trascritte da Tuttojuve.com:

Voglio capire una cosa, ma lei fa parte della Commissione Antimafia?
“Sì, ne faccio parte da tantissimi anni”.

Lei dice, non bisogna sottomettersi gli ultrà, ma c’è questa fotografia in cui lei ha questa sciarpa con scritto Juve merda…
“E questo cosa c’entra con gli ultrà che fanno violenze negli stadi?”.

Non è un messaggio di pace. Lei è un ultrà del Napoli?
“Assolutamente sì”.

Cioè, dire Juve merda è normale?
“E’ una cosa che ogni tanto dal punto di vista calcistico diverte”.

Lei ogni tanto allo stadio allo dice? “E Juve merda, Juve merda…”.
“Qualche volta sì, quando lo merita assolutamente sì”.

Quando se lo merita scusi?
“Quando ci sono dei favori arbitrali”.

Perchè la Juve è favorita dagli arbitri, scusi?
“Beh, mi pare proprio di sì”.

Cioè, i campionati sono falsati secondo lei?
“Beh, mi pare che alla Juventus siano stati revocati degli Scudetti”.

Prima, ma anche adesso sono falsati?
“Lei immagina  che quello che è accaduto nel passato ed è stato provato, non possa accadere nel presente?”.

Lei dice quindi che la Juventus è favorita dagli arbitri e anche adesso i campionati sono falsati?
“Io penso che la Juve sia sicuramente la squadra che riceve favori arbitrali”.

La conseguenza che lei deve dire è che i campionati sono falsati?
“Lo verificheremo, certo. Il fatto che gli arbitri stringano le mani, abbraccino i giocatori, non è un bel modo di vedere le partite in campo. ​Io so che gli arbitri sono sponsorizzati dalla Fiat e quindi dalla Juventus. Prendono soldi”.