Climatizzatore portatile: le caratteristiche e i vantaggi

0

Condizionatori e climatizzatori rappresentano oggi un tipo di apparecchio molto diffuso e utilizzato, in quanto permettono di mantenere il clima di casa sempre piacevole, anche durante i mesi estivi più caldi e afosi.

La presenza di un condizionatore permette infatti di raffrescare la temperatura, di ridurre l’umidità e di ottenere un livello di comfort abitativo più elevato.

Attualmente esistono anche soluzioni per climatizzare la casa senza necessità di installare impianti costosi e di effettuare lavori particolarmente invasivi. Si tratta dei climatizzatori portatili, apparecchi molto compatti e leggeri, facili da trasportare e privi di unità esterna.

Un condizionatore portatile può essere facilmente trasportato da un locale ad un altro, nella maggior parte sono dotati di ruote e si addicono a tutte quelle situazioni in cui non è necessario climatizzare l’intera casa.

Oggi il mercato propone moltissimi modelli di Climatizzatore Portatile, in grado di soddisfare ogni genere di richiesta, sia per le dimensioni che per le caratteristiche tecniche e le funzionalità.

La possibilità di scegliere anche modelli privi del tubo di scarico dell’aria permette di collocare un apparecchio di questo tipo anche in un ambiente chiuso e privo di finestre, quale può essere un bagno, un piccolo ufficio, un locale seminterrato e così via.

I vantaggi di un condizionatore portatile

Prima di tutto, il principale vantaggio di un climatizzatore portatile è indubbiamente la versatilità e l’assenza di elementi fissi e unità esterne.

Per utilizzare questo condizionatore non è necessario effettuare lavori di muratura o modificare le finestre, in pratica è qualcosa di molto simile ad un normale elettrodomestico.

Può essere molto utile, ad esempio, per chi possiede una casa piuttosto ampia e preferisce climatizzare solo il locale che sta utilizzando, oppure per una seconda casa usata saltuariamente o per un ambiente di servizio, un box, un ripostiglio o una lavanderia.

Alcuni di questi apparecchi svolgono anche la funzione di deumidificatore, rivelandosi quindi ideali negli ambienti dove l’umidità è piuttosto elevata, può essere il caso, appunto, di un bagno privo di aperture o di un locale usato come lavanderia / stenditoio.

Un altro vantaggio è senza dubbio la possibilità di spostare facilmente l’apparecchio in qualsiasi punto della casa, o addirittura di trasportarlo facilmente, considerando l’ingombro comunque limitato.

Condizionatori portatili privi di tubo esterno

Come abbiamo detto, esistono anche modelli di climatizzatore portatile privi di tubo esterno, che non richiedono quindi la presenza di una finestra nelle immediate vicinanze. I condizionatore senza tubo costituiscono una tecnologia piuttosto innovativa, che consiste in un sistema di condensazione dell’acqua.

Questo tipo di apparecchio offre inoltre un’elevata classe energetica e, di conseguenze, consumi ridotti e un minimo impatto ambientale. Sono compatti e di dimensioni relativamente ridotte e permettono di raffrescare con efficacia un locale senza necessità di collegarsi all’esterno attraverso una finestra o in altro modo.

Grazie alla presenza di diverse funzioni e regolazioni, si può dire che il condizionatore portatile senza tubo rappresenti un’ottima soluzione, semplice e veloce, per migliorare il clima di un ambiente abitativo, riducendo l’umidità e ottenendo la temperatura ideale.